Game Over

Stampa/PDF

Presentato il progetto “Game Over”, progetto che si svolgerà a Ostia all'interno dell'ex bisca di via Carlo del Greco sequestrata nel gennaio scorso al clan Spada. Il progetto è proposto dall’Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza Asilo Savoia e rientra nell'ambito dell'accordo sottoscritto con il Tribunale di Roma per la realizzazione del programma "Talento & Tenacia - Crescere nella Legalità". 

Ecco in cosa consiste:

  • Un laboratorio guidato rivolto ai giovani per istruirli sul fenomeno del gioco d’azzardo ed aiutarli a riconoscere i meccanismi che conducono alla patologia da gioco.  È la prima volta in Italia che una sala giochi sequestrata alla criminalità organizzata diventa luogo di prevenzione dal gioco di azzardo.
  • Protagonisti del progetto gli studenti degli Istituti Secondari di Primo e Secondo Grado.
    I ragazzi coinvolti, infatti, sperimenteranno dal vivo, in un ambiente ricreato nei minimi dettagli, gli stimoli che alimentano gli impulsi a giocare d’azzardo e ciò che contribuisce a mantenere comportamenti disfunzionali. Negli orari pomeridiani la sala di via Carlo del Greco potrà essere utilizzata dalle associazioni di Ostia per iniziative coerenti con le finalità del progetto..
  • Gli obiettivi, oltre a quello del contrasto del gioco d’azzardo, sono: la promozione delle legalità, l’informazione circa la distribuzione territoriale di mafie e beni confiscati, la sensibilizzazione sul delicato tema delle patologie. Oltre all’esperienza diretta nell’ex Sala Slot di Ostia, i giovani potranno beneficiare di un set di tre incontri da quattro ore ciascuno preceduti da momenti preparatori con le scuole coinvolte.
Stampa/PDF
Game Over