Giovani talenti della moda in passerella

Stampa/PDF
Ci sarà un nuovo Valentino, dei Dolce&Gabbana, un Rocco Barocco o un Marras  tra i neo laureandi dell’Accademia della Moda di Napoli?

Lo vedremo nel corso del “Fashion Runway”,
 quando i tredici designers selezionati per l’occasione faranno sfilare le loro creazioni nella storica sala della biblioteca della chiesa napoletana di San Domenico Maggiore.

Ognuno di loro ha scelto un filo conduttore per la prossima stagione autunno/inverno. Alcuni sono etnici: Africa, Russia, India; altri tematici o “materici”: Plastica, Sartoriale,  ma anche 007 al femminile, Pelle ecologica, Maschere sarde, Plastica con effetti in 3D, Serpenti e, infine, Minimalismo, Uomo e una Regina Rossa, ispirata alla Regina di Cuori di Alice nel Paese delle Meraviglie. 

In sala, appassionati di moda, imprenditori del settore manifatturiero e tessile, giornalisti e scopritori di talenti. Loro, che hanno frequentato il corso di Moda e di Design dell'Accademia della Moda di Napoli, proporranno le loro creazioni in questo scenario da favola nel cuore del centro storico partenopeo.

Poi sfileranno sulle passerelle milanesi del prestigioso Milano Moda Graduate. Per tutto lo staff partenopeo dell’Accademia questa rappresenta un momento pubblico molto importante. 
Stampa/PDF
Giovani talenti della moda in passerella