Girogusto

Stampa/PDF

Girogusto, la manifestazione itinerante del buon gusto italiano presenta la sua 6° edizione in una location speciale: Amburgoil 29 e il 30 aprile presso la Ree Location Anton-Ree-Weg.

Dopo il successo dell’ultima edizione di Berlino, tenutasi lo scorso novembre, questa è una nuova imperdibile occasione per tutte quelle aziende interessate ad espandere il loro mercato oltre i confini italiani.

Già vetrina in Germania per marchi importanti come Nastro d’Oro, Fraccaro, Levoni, Biscotteria Veneta, ma ancora Zucchi Oleificio, Terra dei Trinci, o Fattori, Azienda Agricola Cavalieri, Casa Alle Vacche, Saviola e tantissimi altri ancora, si pone l’obiettivo di creare un solido ponte tra produttori italiani e ristoratori tedeschi.

Si tratta in sostanza di un’iniziativa innovativa e internazionale che promette ai suoi visitatori una manifestazione dove l’arte culinaria italiana sarà il fiore all’occhiello dell’intero evento, ma soprattutto un confronto con le ultime novità del settore enogastronomico che si apprestano a conquistare i palati d’Europa.

Di fatti, per le aziende più giovani è fondamentale una guida tra le tendenze e soprattutto le esigenze del mercato estero.

Eppure “non è la solita fiera”: il salone, nei due giorni di rassegna, sarà ricco di  ospiti, esibizioni, “improvvisazioni in cucina”, che fanno di Girogusto una vera e propria agorà, dove è possibile lo scambio e l’incontro tra importatoridistributori, giornalisti, grossisti, dettaglianti, ristoratori, albergatori, enotecari ed associazioni enogastronomiche. 

Al momento, l’expo conta già sulla partecipazione di più di  50 espositori. Niente paura per i ritardatari: c’è ancora qualche spazio a disposizione.

Stampa/PDF
Girogusto