Gli stati generali della fisioterapia europea

Stampa/PDF

Un’intera giornata dedicata alla presentazione delle più recenti scoperte scientifiche e innovazioni nel campo della fisioterapia che ha visto la partecipazione di ben 300 professionisti, giunti da tutta Italia e da oltre i confini nazionali per restare al passo con le più efficienti terapie e metodiche riabilitative incontrando i luminari internazionali del settore. È stato questo il fil rouge degli “stati generali della fisioterapia europea” organizzati da Atalanta BC e Mectronic che si sono svolti domenica nella casa della “Dea”, il Centro Sportivo Bortolotti, che ha accolto i maggiori esperti a livello internazionale: dal prof. Jens Bangsbo, luminare mondiale della preparazione atletica dell’Università di Copenhagen, assistente di Juventus e Nazionale di calcio danese, al dott. Federico Genovesi, fisioterapista delManchester City FC, passando per il prof. Gian Nicola Bisciotti, responsabile fisioterapia di FC Internazionale fino al prof. Ramon Cugat, luminare dell’Hospital Quiron di Barcellona. 

Il congresso rappresenta un’occasione unica per gli specialisti del settore di incontrare i massimi esperti della fisioterapia e della riabilitazione e per conoscere le più aggiornate ed efficienti metodologie di recupero degli atletispiega l’ing. Ennio Aloisini, CEO di Mectronic Un corso davvero speciale e innovativo durante il quale i responsabili dei rinomati e autorevoli club sportivi e centri medici a livello internazionale hanno approfondito le più moderne tecniche di prevenzione e riabilitazione degli atleti professionisti, sottolineando come le terapie fisiche ed in particolare Theal Therapy, giocano un ruolo fondamentale in tale processo”.

Il meeting, intitolato “Le patologie della giunzione miotendinea e la groin pain syndrome”, rientra nel progetto formativo “Sport&Medicine AtalantaMectronic” che si pone l’obbiettivo di fare cultura nel campo della fisioterapia e della riabilitazione organizzando corsi professionali di alto livello, riservati a specialisti del settore che vogliono restare al passo con le più avanzate metodologie e tecnologie. Ideatori dei meeting Mectronic, azienda di Grassobbio (BG) leader mondiale dei laser per la riabilitazione made in Italy, e lo staff medico della Dea, con il dr. Marco Bruzzone, medico sociale della prima squadra che ha fatto gli onori di casa. “IlLaboratorio Atalanta-Mectronic ed il congresso rappresentano delle occasioni veramente speciali per tutti gli operatori del settore – ha commentato il dott.Bruzzone, medico sociale dell’Atalanta BC – Abbiamo aperto le porte del centro Bortolotti, la nostra casa, a centinaia di specialisti per mostrare come lavoriamo e come affrontiamo le problematiche di tutti i giorni. Molti di loro con cui collaboriamo hanno raccontato le loro esperienze condividendo conoscenze frutto di anni di lavoro sul campo e di ricerche scientifiche. Un bellissimo momento di condivisione e di confronto che ha incuriosito ed entusiasmato i partecipanti. In quest’ottica di crescita, confronto e condivisione s’inserisce il prossimo evento formativo “Sport&Medicine AtalantaMectronic” che si svolgerà sabato 26 maggio a Palermo dal titolo “Il ginocchio del calciatore”, che annovera tra i relatori il prof. Pier Paolo Mariani”.

Nel corso della giornata sono stati trattati temi innovativi e fondamentali legati alle terapie riabilitative, come l’imaging delle tendinopatie con il dr. Giulio Pasta, coordinatore Area Medica Parma Calcio 1913, il trattamento delle problematiche miotendinee con il dott. Federico Genovesi, fisioterapista del Manchester City FCi risvolti della Groin Pain Syndromecon il prof. Gian Nicola Bisciotti, responsabile fisioterapia dell’FC Internazionale, la gestione della Tennis Leg con la dott.ssaRaffaella Giagnorio, Responsabile Medico della S.P.A.L., oltre a un focus sull’utilizzo della THEAL Therapy (Temperature controlled High Energy Adjustable multi-mode emission Laser) ovvero la laser terapia a energia modulata e termo controllata, punto di arrivo dopo anni di ricerca, tecnologia e innovazione che ha stabilito un nuovo standard nel settore dopo essere stata messa a punto e brevettata dalla Mectronic. Hanno preso parte all’evento anche personaggi del calibro del prof. Franco Combi, Responsabile Sanitario del Sassuolo Calcio, il prof. Claudio Castelli, Direttore Medico dell’unità di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, il prof. Francesco Cappello, Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico dell’Università degli Studi di Palermo e il giornalista sportivo Xavier Jacobelli. Tra i relatori protagonisti anche il dott. Marco Scorcu, Responsabile Sanitario del Cagliari Calcio, il prof. Carlo Spignoli, preparatore atletico dell’AS Monaco, il dott. Peter Brucker, specialista di Monaco di Baviera, il prof. Franco Benazzo e il dott. Giacomo Zanondell’Università degli Studi di Pavia, il dott. Gianpaolo Tenconi, specialista a Genova, e infine il prof. Mauro Daturi Fernandez, Professional Physical Trainer Rehab Fitness Coach & Kinesiologist a Barcellona. “Una giornata di scienza, conoscenza e condivisione, un congresso ricco di dati oggettivi e di ricerche scientifiche, come non se ne vedevano da anni – ha spiegato il prof. Francesco Cappello, direttore della scuola di Medicina dello Sport dell’università di Palermo – Potersi confrontare con altri luminari ed interagire con gli specialisti del settore su delle tematiche così importanti in ambito sportivo e soprattutto nel calcio, non ha prezzo. Una tavola rotonda di altissimo livello, in una sede unica e prestigiosa come il centro Bortolotti dell’Atalanta”.

Stampa/PDF
Gli stati generali della fisioterapia europea