Gloria Bell

Stampa/PDF

“Gloria Bell” di Sebastián Lelio arriverà nelle sale italiane il 7 marzo 2019 distribuito da Cinema di Valerio De Paolis.

Diretto dal regista Sebastián Lelio, Premio Oscar® per “Una donna fantastica”, e con protagonista l’inimitabile Julianne Moore affiancata da John Turturro, il film offre un ritratto femminile di stupefacente onestà e sensibilità, impreziosito da interpreti straordinari.

Al centro della vicenda Gloria (Julianne Moore), splendida cinquantenne che vive a Los Angeles. Gloria ama i suoi figli, ormai adulti, ma non è solo una madre e una nonna attenta. Ama ballare nei club per single e, tra un amante e l’altro,  non smette di credere all’amore.

Proprio sulla pista da ballo incontra Arnold (John Turturro), recentemente divorziato: tra i due nasce una passione travolgente che gli farà riscoprire una felicità quasi dimenticata. La sua ex moglie e le figlie, ormai adulte, però, hanno su di lui una presa nociva: il suo cellulare squilla incessantemente e lui non sembra sapersi staccare dal passato.

Attingendo straordinaria energia dal suo nuovo cast e dalle nuove location, Lelio segue Gloria mentre naviga in questa storia d'amore e capisce cosa vuole veramente. E se per il personaggio di Turturro sentiamo una grande simpatia, è quello della Moore che è una vera rivelazione: pur mantenendo la sua grinta e il costante bisogno degli altri, scopre quanto possa essere importante ballare da sola.

Sinossi 

Gloria è una donna di cinquant’anni con due figli ormai adulti e un divorzio alle spalle; nonostante la routine e la solitudine di tutti i giorni, non ha nessuna intenzione di smettere di godersi la vita e di credere all’amore, tra notti di balli sfrenati nei club di Los Angeles e amanti passeggeri. Durante una di queste serate, incontra Arnold: tra i due nasce una passione inaspettata, che travolgerà Gloria con tutte le sue gioie e, soprattutto, le sue complicazioni. Ma per lei, in fondo, nulla è insuperabile finché si può continuare a ballare.

Stampa/PDF
Gloria Bell