Guerre Stellari e la saga (in)finita

Stampa/PDF

È finita: la saga di Guerre stellari volge al termine. L'ascesa di Skywalker, episodio numero 9, chiude uno dei cicli cinematografici più ricchi della storia. Incassi da capogiro non solo al botteghino ma anche nei negozi di merchandising. Una saga cult, lunga quarant'anni, impressa in maniera indelebile nelle menti di intere generazioni.

uscito in sala l'ultimo episodio della saga guerre stellari

Le tre trilogie
La saga di Guerre Stellari inizia nel 1977 con l'uscita dell'episodio Una nuova speranza. Tre anni dopo, nel 1980, esce L'impero colpisce ancora e nel 1983 Il ritorno dello Jedi. Il successo è mondiale e 16 anni dopo esce la cosiddetta trilogia prequel: La minaccia fantasma,1999, L'attacco dei cloni, 2002, La vendetta dei Sith, 2005. Il destino di Luke Skywalker sembra compiuto e invece nel 2005 esce la trilogia sequel: Il risveglio della forza nel 2015, Gli ultimi Jedi nel 2017 e L'ascesa di Skywalker, appunto, nel 2019. Agli episodi si aggiungono anche i due spin off Rogue One: A Star War Story, 2016 e Solo: A Star War Story, 2018. Con l'episodio numero 9, appena uscito nelle sale, sembra essere giunti al capolinea. L'azione parte da quel manipolo di ribelli rimasti a combattere il Primo ordine, Rey completa il suo addestramento Jedi sotto la guida della Principessa Leila, ora Generale Organa, ed è tempo di sciogliere tutti i dubbi, di avere le risposte a tutte le domande.

gli effetti speciali della saga di guerre stellari

Un successo planetario
La saga di Guerre stellari è stato un successo planetario da subito e sappiamo bene il perché:

  • La grande metafora: dietro ogni storia raccontata si combatte l'eterna lotta tra il bene e il male, la stessa che affrontiamo ogni giorno a qualsiasi latitudine ci troviamo e a qualsiasi generazione apparteniamo.
  • Gli effetti speciali: la spada laser, viaggiare nell'iperspazio, sono solo piccoli esempi degli effetti speciali che fanno la parte del leone in ogni episodio. L'uso della tecnologia, poi, che oggi ci appare quasi scontato, quarant'anni fa era totalmente visionario.
  • Le frasi celebri: chi non ha usato almeno una volta l'espressione "Il lato oscuro della forza"? Chi non ha mai parlato invertendo complemento oggetto e verbo alla maniera del Maestro Ioda?
  • I personaggi: tra i personaggi di Guerre stellari la principessa Leila è, probabilmente, quello che abbiamo amato di più. Dolce e coraggiosa, impegnata politicamente e abile nel maneggiare le armi, il personaggio incarnato da Carrie Fisher, ha rappresentato il primo stravolgimento della figura tradizionale della principessa, chiusa nel suo castello ad aspettare un principe che la salvi.
la saga di guerre stellari ha dato vita a un vasto merchandising

La saga di Guerre stellari e la creazione di un culto
Il successo della serie è stata la leva che ha dato il via a operazioni commerciali mai viste prima. Anche se con Star wars non dobbiamo parlare di semplice merchandising, quanto di creazione di oggetti culto. Che sia una maglietta con il logo o la maschera di Dart Fener o Kylo Ren, o la riproduzione in tre dimensioni della Morte Nera. Esiste persino un giorno dell'anno dedicato a Guerre stellari: il 4 maggio. La scelta è caduta in assonanza con la celebre frase: "La forza sia con te" che in inglese si dice: "May the forth be with you". L'ascesa di Skywalker chiude un ciclo che prima o poi doveva vedere la sua fine, ma una cosa è sicura, Star wars non morirà mai.

Stampa/PDF
Guerre Stellari e la saga (in)finita