Ho.me

Stampa/PDF

Al via Mutaverso Teatro, la seconda stagione di Erre Teatro, che  comprende dieci appuntamenti - di cui uno laboratoriale ad inizio mese -  da gennaio a maggio 2017. Una stagione particolare, itinerante, che porterà il teatro anche lì dove non è mai stato.

Diverse sono infatti le location salernitane - anche inusuali  - dove si terranno gli spettacoli. Mutaverso, che ha l’ideazione e direzione artistica di Vincenzo Albano, il sostegno del Comune di Salerno e la collaborazione di Puracultura e Scene contemporanee, presenta all’Auditorium Centro Sociale (Via R. Cantarella 22 / Quartiere Pastena) “Ho.me.” - spettacolo, vincitore della III Edizione del Bando AMAPOLA R-esistenze Creative della FE Fabbrica dell’Esperienza - di Valentina Gamma, prodotto da Vernicefresca Teatro, con Jessica Festa, Martha Festa, Rossella Massari, Arianna Ricciardi, regia di Massimiliano Foà, sonorizzazioni e musiche originali di Massimo Cordovani, costumi Simonetta Ricciarelli, elementi scenografici e disegno luci Maurizio Iannino.

La vita di due sorelle, fatta di certezze e di divieti mossi da un atavico terrore nei confronti di tutto ciò che è diverso, si svolge su una collina affacciata sul mare, dal quale un giorno arriva una straniera. Chi viene da fuori è per sua natura diverso, sbagliato. Bisogna educarlo, insegnargli a stare al mondo, ma presto ci confonde: chi è chi? Quali sono le regole che avevamo stabilito e alle quali ci eravamo aggrappati? Nell'incontro con l'altro crollano i muri e ci si accorge, stupiti, che la casa è, prima di tutto, corpo e anima. 

Stampa/PDF
Ho.me