I pro e i contro degli acquisti online

Stampa/PDF

Uno dei must della nostra realtà è che possiamo avere tutto e subito, senza fare le file o andare nei negozi. Infatti già da alcuni anni è possibile fare acquisti sui siti online e ricevere ogni ordine comodamente a casa. Nel 1994, dopo soli tre anni dall’apertura di internet alle attività commerciali, Pizza Hut aprì il primo negozio online. Da quel momento ebbe una diffusione inimmaginabile e riuscì a diffondere la pizza in quasi tutto il mondo grazie alle sue innumerevoli sedi. Molti altri seguirono il suo esempio e così nacquero svariati siti che riguardavano non solo la ristorazione ma un po’ tutti i settori, da quello dell’abbagliamento a quello dei libri. Oggigiorno sono milioni quelli che comprano su internet reputandolo un grande vantaggio che permette di risparmiare sia tempo che denaro dato che si possono trovare prezzi anche più bassi rispetto ai negozi. Ma siamo davvero sicuri che non siano delle controindicazioni? Ci possiamo fidare di un semplice click per acquistare un vestito o del cibo?

I pro di questa recente mania sono davvero tanti. In primis abbiamo una scelta molto più vasta: mentre in un negozio la merce è limitata a certe marche o certe taglie, su internet basta inserire nel motore di ricerca quello che si vuole e subito appaiono migliaia di siti in cui possiamo trovare gli indumenti più differenti, dalle scarpe del numero che era finito alla maglietta di quel colore che non c’era. Un altro grande punto a favore è il prezzo: spesso ci sono promozioni e offerte che sono davvero convenienti ed economiche. Per esempio un libro lo puoi trovare anche alla metà del prezzo. Inoltre c’è un giorno all’anno, il 24 novembre, detto Black Friday in cui tutti o quasi tutti i siti fanno sconti incredibili, anche del 70%, per invogliare i possibili compratori. Un ulteriore vantaggio è la comodità di questo tipo di acquisti, infatti, dopo aver comodamente visionato con foto e recensioni il prodotto che si desidera e averlo ordinato, basta un click e in pochi giorni è recapitato direttamente a casa.

I contro, pur essendo minori dei pro, sono comunque presenti. Il problema più frequente è legato al fatto che l’acquisto avviene tra un compratore e un venditore virtuali. Quindi è abbastanza frequente che il secondo, essendo stato pagato anticipatamente, non mandi alcuna merce oppure fa consegnare un prodotto difettato. Riuscire poi a riottenere i soldi è difficile. Un altro inconveniente che può verificarsi è quando la descrizione dell’oggetto che si vuole acquistare non rispecchia come è veramente. Sono in molti che, non leggendo attentamente le misure e le recensioni degli altri utenti, si ritrovano vestiti troppo lunghi, borse troppo piccole o trucchi di altre tonalità. Infine si può incorrere in una truffa e spesso la carta di credito utilizzata per pagare viene clonata. Bisogna quindi bloccare immediatamente, anche se il più delle volte l’ignaro compratore se ne accorge troppo tardi perdendo in questo modo una somma considerevole.

E allora cosa fare? Comprare o non comprare online? Dato che i vantaggi superano gli svantaggi, è consigliabile acquistare prodotti sul web. Però è anche giusto prendere delle precauzioni. Ad esempio le foto della merce, la descrizione fornita e, soprattutto, le opinioni condivise dagli altri utenti vanno valutate con grande attenzione per evitare di ricevere brutte sorprese. Un altro consiglio è di pagare sempre con una carta sulla quale ci sono o solo i soldi per l’acquisto o comunque poco di più. Inoltre, grazie alla grande affluenza di compratori, sono molti i siti che si assumono la responsabilità di eventuali truffe o di danneggiamento dei prodotti. In questo modo gli utenti, sentendosi sicuri e tutelati, sono maggiormente propensi a comprare.

Stampa/PDF
I pro e i contro degli acquisti online