Il Campionato Mondiale della Pizza

Stampa/PDF

Il Campionato Mondiale della Pizza’ ritorna a Parma. Sono 773 i concorrenti iscritti da tutto il mondo con numeri da record: 773 iscritti, 1045 gare di cui 947 di cottura, e 98 di abilità e ben 43 nazioni rappresentate.

Ben 11 le categorie di gare tra cottura e abilità, anche se ormai la manifestazione ha quasi raggiunto il tutto esaurito tra le competizioni più richieste: la Pizza in Teglia, la Pizza Senza Glutine, la Pizza Napoletana STG.

L’interesse internazionale della pizza si concentra alla pizza in pala (o alla romana) e alle specialità che nell’evento di Parma uniscono le professionalità di chef e pizzaiolo, un matrimonio tra cucina e pizza (la pizza a due).

Le gare toccheranno vari aspetti come il gusto, l’aspetto, la creatività, la velocità, e non solo.

A partecipare all’evento un vero esercito di pizzaioli e chef provenienti da tutto il mondo: Argentina, Austria, Australia, Belgio, Bangladesh, Brasile, Svizzera, Cile, Germania, Spagna, Francia, Ungheria, Irlanda, Israele, Giappone, Corea del Sud, Libano, Lussemburgo, Marocco, Macedonia, Messico, Norvegia, Pakistan, Portogallo, Romania, Russia, Arabia Saudita, Svezia, Tajikistan, Turchia, Ucraina, Regno Unito, USA, Sri Lanka e ovviamente Italia.

Stampa/PDF
Il Campionato Mondiale della Pizza