Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

Il Cile vince la Copa America 2015

Stampa/PDF

La Roja ha fatto la storia, per la prima volta dopo ben quarantaquattro edizioni il Cile vince la sua prima ma merita Copa America.

Non sono bastati ne i tempi regolamentari ne i supplementari per decidere questa finale che si è conclusa con il punteggio di 0 a 0 dopo i centoventi minuti giocati, quindi solamente i rigori potevano decidere a chi andasse il trofeo e dopo gli errori di Higuain e Banega la coppa è finita ai padroni di casa che dagli undici metri non sbagliano e si portano a casa una storica vittoria.

Argentina forse un po’ troppo sprecona lì davanti che si ferma nuovamente sul più bello come l’anno scorso nella finale dei mondiali contro la Germania. Inoltre questa è la terza finale di Copa America persa consecutivamente dopo quelle perse contro il Brasile nel 2004 e nel 2007.

Troppe occasioni buttate al vento soprattutto nel primo tempo con Lavezzi, Di Maria e Messi senza dimenticare la grande occasione sprecata da Higuain sul finale del secondo tempo mentre il Cile non è stato da meno visto che le occasioni sono arrivate anche della Roja ma sono riusciti a essere concreti lì dove serviva ovvero ai calci di rigore dove dei quattro rigori non ne hanno sbagliato nessuno.

Finisce col trionfo cileno questa Copa America 2015 dove abbiamo visto sorprese e conferme con squadre che hanno deluso e altre che hanno sorpreso.

Ricordiamo che inoltre la classifica marcatori è stata vinta da Eduardo Vargas del Cile e J.P Guerrero della nazionale peruviana (Che si conferma così il re dei marcotori in Copa America dopo il primo posto in solitaria con cinque goal fatti in Argentina nel 2011) con quattro goal ognuno senza aver realizzato calci di rigore. 

Stampa/PDF
Il Cile vince la Copa America 2015