Il Cnr protagonista da 10 anni nei servizi alle Pmi

Stampa/PDF

10 Anni di Enterprise Europe Network. La più grande Rete per la internazionalizzazione e innovazione delle Piccole e medie imprese, finanziata dalla Commissione Europea, di cui il Cnr fa parte sin dal 2008, e che dal 2015 lo vede tra i  Responsabili del coordinamento, attraverso la Struttura di valorizzazione della ricerca. Il Cnr ha assunto un ruolo rilevante nella governance europea della Rete attraverso la partecipazione a gruppi tematici di lavoro presso l’Easme (Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese della Commissione Europea): il gruppo tematico ScaleUp/StartUp nel quale si studiano nuovi servizi da fornire alle imprese innovative in fase di consolidamento, il gruppo Access2Finance, attraverso il quale si veicolano le imprese (comprese le Spin off dell’Ente) verso gli investitori disegnando anche percorsi di formazione specifici.

Il Cnr coordina le attività dei membri della Rete in 17 gruppi settoriali presso l’Easme (ad.es. materiali, agroalimentare, ambiente, spazio, …) il cui compito è generare opportunità di business per le imprese (comprese le Spin off dell’Ente), e di incontro tra domanda di innovazione delle imprese e proposte innovative degli enti di ricerca.

Il Cnr coordina le attività di 'coaching' per le imprese beneficiarie dei programmi H2020 SME Instrument, Fast Track to Innovation, Future Emerging Technologies Open, e - nello stesso ambito - fornisce servizi di Key Account Management, attraverso suoi esperti senior nella definizione dei profili dei coach utili alle imprese, e servizi di Innovation Management Capacity Advisor, attraverso esperti nella erogazione di percorsi di assessment della Innovation Management Capacity delle aziende con alto potenziale di internazionalizzazione ed innovazione.

Il Cnr coordina, inoltre, a supporto dello European Innovation Council, attività di “Business Acceleration”, con una particolare attenzione alle aziende con patrimonio Ipr. L’Ente ha, inoltre, la Responsabilità della organizzazione e co-organizzazione di eventi B2b, (è stato ottenuto un riconoscimento dalla DG GROW della Commissione Europea per aver creato un percorso innovativo di follow-up per gli eventi stessi). Molte sono le iniziative, prodotti della ricerca Cnr per i quali la rete EEN ha avviato percorsi di valorizzazione e che sono destinati a continuare fino al 2021. Un po’ di numeri di questi 10 anni:

  • circa 4.000.000 di euro di finanziamenti attratti che hanno consentito di rendere sostenibile l’attività,
  • circa 1.800.000 di euro attratti da imprese e gruppi di ricerca ai quali è stato dato supporto,
  • circa 2000 meeting organizzati in occasione di eventi B2b.
  • circa 400 tecnologie promosse,
  • circa 50 partenariati di trasferimento tecnologico e ricerca supportati.

I numeri esposti proiettano il Cnr tra i protagonisti delle reti Europee che favoriscono lo sviluppo dell’ossatura di Piccole e medie imprese che sorreggono le economie dei Paesi dell’Unione e, in particolare, dell’Italia.

Stampa/PDF
Il Cnr protagonista da 10 anni nei servizi alle Pmi