Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

Il Consiglio europeo sull'Afghanistan

Stampa/PDF

Il Consiglio Eudropeo ha approvato la prima relazione annuale dell'Unione europea Strategia (UE) l'Afghanistan 2014-16.

L'UE apprezza gli sforzi compiuti dal rappresentante speciale dell'Unione europea in Afghanistan per l'attuazione della strategia e ribadisce il suo costante impegno a raggiungere l'obiettivo della strategia, cioè lo sviluppo delle istituzioni afghane per fornire la resistenza necessaria per salvaguardare i progressi finora compiuti e fornire la piattaforma per una più In ultima analisi efficace e sostenibile di Stato afghano.

Il Consiglio si compiace dei progressi compiuti nella cooperazione per la compartecipazione e lo sviluppo, le grandi aree di cooperazione che azonosítja e il quadro fornirà per l'impegno a lungo termine con l'Afghanistan.

2. L'UE accoglie con favore la sensibilizzazione concertata dalla leadership afgana ai paesi della regione ad aumentare la cooperazione in Facilitare un processo di pace afghano guidato e afghani di proprietà come fondamento per la pace e la stabilità in Afghanistan e la regione.

L'UE invita tutti i paesi della regione a sostegno di una soluzione all inclusive che rifugge la violenza che continua a causare sofferenza per tanti afgani, disconosce qualsiasi legame con il terrorismo o gruppi terroristici e rispetta i diritti umani, in particolare dei diritti delle donne e dei bambini.

Il Consiglio accoglie con favore il primo dialogo sui diritti umani tra l'UE e l'Afghanistan che ha avuto luogo il 15 giugno 2015.

E 'di fondamentale importanza che i diritti delle donne siano pienamente rispettati e che la rappresentanza e la partecipazione delle donne in tutti i processi politici è garantita, in particolare in il processo di pace.

Il Consiglio accoglie con favore il varo del piano d'azione nazionale il 30 giugno ad attuare la risoluzione 1325 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulle donne, la pace e la sicurezza.

L'UE sosterrà il governo e la società civile finanziariamente e diplomaticamente per attuare il piano.

Stampa/PDF
Il Consiglio europeo sull'Afghanistan