Il jazz italiano per Amatrice

Stampa/PDF
Anche Napoli partecipa alla grande kermesse nazionale Il jazz italiano per Amatrice, ospitando nel cortile del Maschio Angioino, nell’ambito delle iniziative dell’Estate a Napoli del Comune di Napoli, una giornata dedicata alla musica di qualità ed alla solidarietà.
 
L’iniziativa nasce dall’idea di trasformare una manifestazione nazionale già prevista, intitolata Il Jazz Italiano per L'Aquila, estendendola ad altre località italiane e dedicandola ai paesi colpiti dal terremoto. E’ nata così Il Jazz Italiano per  Amatrice, cui hanno aderito ben 20 città italiane, tra le quali Napoli non poteva mancare.
 
Accogliendo la proposta degli organizzatori (MIDJ Musicisti Italiani di Jazz-  Paolo Fresu- I-Jazz e Casa del Jazz) Alberto Bruno, Simona De Rosa e  Ornella Falco, con le associazioni Live Tones e WAVES, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo ha deciso di destinare gli spazi attrezzati del Maschio Angioino, alla lunga maratona musicale, cui parteciperanno circa 40 jazzisti campani.
 
Tutti i concerti sono  gratuiti, ma è stato attivato un crowdfunding dagli enti  organizzatori in sede centrale "Un Teatro per Amatrice".
Stampa/PDF
Il jazz italiano per Amatrice