Il mercato europeo dell'auto torna a salire

Stampa/PDF

Torna a chiudersi con segno positivo il mercato europeo dell'auto che, dopo lo -0,3% di ottobre, archivia novembre con un aumento del 5,6% sulle vendite dello stesso mese 2015. Secondo Acea, l'associazione dei costruttori europei, sono state oltre 1,189mln le auto immatricolate in Europa (Ue+Efta) a novembre, un dato che porta il saldo dei primi 11 mesi dell'anno a quota 13,9mln di nuove auto vendute, in crescita del 6,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Con un +8,2% e oltre 145mila nuove vetture registrate a novembre, l'Italia si posiziona al terzo posto tra i mercati più performanti, cedendo il primato alla Spagna (+13,5%) e un gradino sotto la Francia (+8,5%). Torna, a novembre, a crescere anche la Germania (+1,5%) e aumenta il passo la Gran Bretagna (+2,9%).

Per il presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi: "Il mercato italiano dell'auto si prepara a traguardare un 2016 eccezionale non solo sul piano dei risultati (immatricolazioni a +16,5% nei primi 11 mesi) ma anche per lo sforzo promozionale messo in campo da Case e concessionari per far ripartire il mercato.  Il timore, che è quello di tutti gli imprenditori italiani, è che l'impasse politico in cui si è aggrovigliato il Paese influisca in maniera negativa sull'economia nazionale e quindi sul mercato auto".

Stampa/PDF
Il mercato europeo dell'auto torna a salire