Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

Il nuovo Parco Campovolo di Reggio Emilia

Stampa/PDF

Sarà inaugurato a settembre il nuovo Parco Campovolo di Reggio Emilia. Nell'area dismessa dell'aeroporto della città si tengono già concerti dal 1981 ma, una volta terminata, diventerà la struttura per concerti all'aperto più grande d'Europa. La Rcf Arena, gioiello di architettura sostenibile, avrà, infatti, una capienza di 100.000 spettatori. Tutt'intorno si estenderanno un bosco di 40 ettari e spazi per eventi espostivi. Il 19 settembre l'area Campovolo ospiterà "Una, nessuna, centomila", il concerto che darà il suo contributo al tema della violenza sulle donne.

Il concerto inaugurale a Campovolo
Il prossimo 12 settembre sarà inaugurata con il concerto di Ligabue il nuovo Parco Campovolo di Reggio Emilia. Il cantante emiliano ha scelto questa struttura megagalattica per festeggiare i suoi trent'anni di carriera. I lavori di ristrutturazione sono iniziati nel 2018 grazie a un finanziamento pubblico e si inseriscono in un piano più ampio di ristrutturazione urbana dell'area nord della città emiliana che porteranno, tra l'altro, all'integrazione tra loro di diversi parchi cittadini grazie a una rete di piste ciclabili.

il concerto di Ligabue inaugurerà il nuovo Parco di Campovolo di Reggio Emilia

Come sarà il nuovo Parco Campovolo di Reggio Emilia
L'area dismessa dell'aeroporto di Reggio Emilia è esempio di riconversione di spazi in disuso dal 1981, quando venne adibita a spazio per concerti. Oggi i lavori di ristrutturazione puntano a completare questo processo coinvolgendo l'intera area in un'ottica di integrazione con il tessuto cittadino. Vediamo insieme quali saranno le maggiori innovazioni che porteranno:

  • L'arena, che si estenderà per 200mila mq, avrà una forma ovoidale per assicurare la migliore visibilità e acustica. Il terreno avrà una pendenza del 5% per consentire una visione ottimale a tutti gli spettatori e l'orientamento di tutto il sistema ridurrà al minimo l'impatto acustico in direzione dei quartieri abitati della città.
  • L'anfiteatro sarà circondato da un'importante zona verde di 40 ettari con 25mila piante che, è stato calcolato, potranno assorbire 2.200 tonnellate di CO2 all'anno.
  • Ci sarà un boulevard centrale attrezzato che ospiterà eventi minori, anche di carattere espositivo, grazie al montaggio di strutture temporanee, e che aiuterà a gestire i grandi flussi in occasione degli eventi maggiori. La piazza centrale porterà alla zona concerti mentre tutt'intorno al parco sarà realizzata una pista ciclabile ad anello lunga 4 chilometri.
  • La sua posizione è strategica: velocemente raggiungibile dal centro della città, dalla tangenziale Nord di Reggio Emilia, dal casello dell'autostrada A1 e dalla stazione Alta Velocità Mediopadana.

Al Campovolo il concerto "Una, nessuna, centomila"
nel nuovo parco di campovolo si terrà il concerto una, nessuna, centomilaIl 19 settembre il nuovo Parco Campovolo di Reggio Emilia ospiterà il concerto "Una, Nessuna, Centomila". Elisa, Emma, Giorgia, Gianna Nannini, Laura Pausini, Alessandra Amoroso e Fiorella Mannoia si esibiranno insieme in un concerto-evento a scopo benefico. I fondi raccolti, infatti, andranno a sostegno dei centri antiviolenza. "Una perché ogni donna che lotta lo fa per tutte le altre; Nessuna perché nessun'altra donna deve essere vittima di violenza; Centomila, perché sono le persone che speriamo vengano a sentirci il 19 settembre" ha spiegato la Pausini durante la presentazione al festival di Sanremo. Ogni artista inviterà a esibirsi un collega uomo perché il tema della violenza sulle donne non può non essere trasversale.

Immagine di copertina da www.arenacampovolo.org

Stampa/PDF
Il nuovo Parco Campovolo di Reggio Emilia