Il Pascale al "Tennis & Friends" di Napoli

Stampa/PDF

Bellissima giornata di prevenzione quella effettuata tramite la manifestazione “Tennis & Friends” che si è svolta presso il Tennis club nella villa comunale di Napoli che ha visto una grossa partecipazione di pubblico e numerosi stand dedicati a tutta la prevenzione: dal cardiovascolare, al Diabete, dalla pediatra alla Oncologia.                 

Anche l’Istituto Nazionale dei Tumori ‘G.Pascale’ di Napoli, ha partecipato con una delegazione di varie specialità, tra cui la Senologia .

Numerosi colleghi medici delle UO sia di Chrirurgia che di Oncologia Senologica erano presenti tra cui il Direttore FF della Senologia Chirurgica ovvero il Dr Raffaele Tortoriello che ribadisce: "L’importante è fare di questi momenti collettivi, non solo un atto di prevenzione, che è lo scopo principe della manifestazione, ma che un momento di divulgazione della cultura della prevenzione e soprattutto  di divulgazione di ciò che si fa tutti i giorni nelle nostre strutture ospedaliere regionali, che nel nostro caso sono punte di eccellenza di tutto il SSN".

Alla domanda riguardo la sua opinione su queste iniziative e se il loro scopo sia rivolto più ai cittadini o alle istituzioni, il Direttore risponde: "Penso che la verità sta nel mezzo come dicevano i latini, serve sia gli uni che gli altri, ma serve soprattutto a rinsaldare il rapporto tra gli stessi cittadini e gli operatori della Sanità. Così da poter loro comunicare le novità in campo Oncologico, dalla sperimentazione di un vaccino  sul Ca mammario che patirà a breve nel nostro Istituto dall’immunoterapia fino alle nuove tecniche chirurgiche sempre meno invasive come la miniqusdrsectomia ed il Linfonodo sentinella mirato.

Inoltre, le varie cooperazioni a livello internazionale che sono state avviate in Cina, Russia, Columbia e Paesi Arabi, portano al nostro Istituto i medici di questi paesi per fare training d'apprendimento da noi proiettandoci come punto di riferimento internazionale. Come ad esempio la rete Oncologica regionale che ci vede come riferimento di tutte le strutture oncologiche campane ed anche la rete degli IRCCS regionali (Campania,Basilicata e Puglia) unite nella rete oncologica del Mediterraneo.

Concludo dicendo che finalmente Napoli, il Pascale e la Senologia Chirurgica da me diretta stanno mettendo in campo tutte le energie per dare ai cittadini campani e a tutto il Sud Italia la possibilità di curarsi e guarire nella propria città senza più viaggi inutili e dannosi al nord. A presto per nuove iniziative di solidarietà.

Stampa/PDF
Il Pascale al "Tennis & Friends" di Napoli