"Il Peccato": Andrej Končalovskij racconta Michelangelo

Stampa/PDF

E' uscito il 28 novembre al cinema "il Peccato", il nuovo film del regista russo Andrej Končalovskij su un episodio della vita di Michelangelo

"Il Peccato - il furore di Michelangelo"

Il regista russo Andrej Končalovskij, torna sul grande schermo con un film che omaggia l'Italia e Michelangelo, il grande genio del Rinascimento. Con un punto di vista nuovo e originale, il regista russo si addentra nei meandri dell'animo del grande artista, regalandoci una storia intrigante e affascinante.

Tutto il film si concentra su un episodio specifico della vita di Michelangelo che gli causò particolare sofferenza e che il registra ritrae magistralmente attraverso una visione originale del contesto sociale. Fantasie religiose, pregiudizi e credenze si mescolano al furore dell'artista sempre in lotta con se stesso e con chi lo circonda.

Nel film, Michelangelo, interpretato dall'attore italiano Alberto Testone, è alle prese con due grandi sfide: la realizzazione dei progetti per la tomba di papa Giulio e per la facciata della basilica di S.Lorenzo a Firenze. Andrej Končalovskij mette in risalto i momenti più duri di queste imprese che, nella visione del registra, coincidono con lo scontro dell'artista con il potere e le ingiustizie. Questo conflitto rivela al pubblico il volto intimo e tormentato di un grande artista, particolarmente sensibile ma anche cupo e forastico che non riesce a  relazionarsi con i poteri forti

Il regista

Andrej Končalovskij è considerato uno dei registi e sceneggiatori più importanti del panorama internazionale. Nato a Mosca nel 1937, il regista russo ha al suo attivo parecchi premi tra cui i due recenti Leoni d'Argento al festival del Cinema di Venezia.Končalovskij ama l'Italia, e con questo film, girato interamente nel nostro Paese, ha omaggiato la nostra storia e la nostra cultura.Tra i luoghi protagonisti delle vicende raccontate nel film, ricordiamo il castello Malaspina a Massa, a Firenze e sulle Alpi Apuane.

Segnaliamo infine che di recente è uscita la sua autobiografia, "Scomode verità" di Sandro Teti Editore, un racconto ricco di episodi e aneddoti interessanti che con coraggio mostra vizi e virtù del grande registra.

Il film, "il Peccato - il furore di Michelangelo", è una co-produzione Russia-Italia che vede coinvolte l'Andrej Končalovskij Foundation, Jean Vigo Italia e Rai Cinema.



Foto di 01 Distribution

Stampa/PDF
"Il Peccato": Andrej Končalovskij racconta Michelangelo