Il premio Industria Felix

Stampa/PDF

Il premio Industria Felix è un evento di networking dedicato all’informazione economico-finanziaria, in cui si riconoscono i primati regionali delle aziende rispetto ai principali parametri di bilancio e le migliori performance gestionali di Piccole, Medie e Grandi imprese su scala provinciale e regionale e per settore a livello regionale. 

Le 42 migliori aziende dell’anno sono state scelte da un Comitato Scientifico, presieduto dal professor Cesare Pozzi, docente di Economia dell’impresa della Luiss, e composto tra gli altri dai delegati di Unindustria Roma e Confindustria Campania, basandosi su un algoritmo che classifica le aziende valutate per dimensione in base al miglior Mol, con indice Roe positivo, in utile e con un delta addetti invariato o crescente rispetto all’anno precedente.

È grazie al costante lavoro di ricerca e sviluppo, che SAPA è riuscita a rientrare tra le aziende premiate. SAPA è un gruppo industriale italiano dedicato ai componenti per il settore automotive, che ha creato all’interno dei propri stabilimenti produttivi, un apposito reparto chiamato “Ingegneria dell’innovazione”, totalmente dedicato allo sviluppo di nuove soluzioni per abbattere i costi e il peso della componentistica auto e aumentarne la qualità, con risultati tecnologici sorprendenti, premiati a livello internazionale e adottati a partire dalla produzione 2017. L’ultimo sviluppato è il rivoluzionario processo brevettato One-Shot, che garantisce le stesse performance di qualità per i componenti auto, con meno peso, meno costi e più produttività.

SAPA ha partecipato alla premiazione che si è svolta venerdì 18 maggio 2018 a Roma nell’Aula Chiesa dell’Università LUISS Guido Carli. Il CFO e membro del Consiglio di amministrazione Mariangela Affinita ha ricevuto il Premio Industria Felix come migliore impresa femminile della regione Campania. Sono 2000 le pmi e le grandi società a conduzione femminile e under 40: in tempi in cui le quote rosa sono al centro del dibattito pubblico, questo prestigioso riconoscimento sottolinea ancora una volta l’importanza che ha la presenza femminile in SAPA.

Queste le parole di soddisfazione di Mariangela Affinita, che ha ritirato il premio Industria Felix come CFO e membro del Consiglio di amministrazione dell’azienda:

“Quando ho saputo che SAPA sarebbe stata premiata ad un evento tanto importante come quello indetto da Industria Felix, sono rimasta molto colpita. Inoltre, ho frequentato la LUISS ed è ancora di più un onore e un piacere partecipare all’evento.

Questo premio è il segno evidente che le aziende campane possano portare il proprio valore e il proprio lavoro di eccellenza in Italia, e che soprattutto possano esserci donne e uomini a prendere le giuste decisioni strategiche, ciascuno aperto al confronto per far sì che questo avvenga. Inoltre, la trasparenza dei bilanci aziendali certificati, come abbiamo adottato in SAPA, rende le aziende italiane competitive e attrattive anche nel panorama internazionale.”

Parole di soddisfazione anche da Giovanni Affinita, Chief Sales Strategist e membro del Consigliio di amministrazione di SAPA:

“Sono molto soddisfatto del lavoro svolto da SAPA in questi anni, e il premio Industria Felix è un’ulteriore conferma che è stata intrapresa la strada giusta. Se il 2016 è stato un anno importante, il 2017 è stato addirittura migliore, arrivando a registrare 180 milioni di fatturato, e il 2018 si sta confermando all’altezza delle aspettative. Quest’anno abbiamo introdotto sul mercato il nuovo processo brevettato One-Shot che ci permette di incorporare in un unico gesto, in un solo processo con la supervisione di un solo operaio, il lavoro che si compierebbe con 4 diversi processi, con più macchinari, in più tempo e con la presenza di più operai. Un deciso abbattimento dei costi, ma, sempre e comunque ottenendo una qualità maggiore e un controllo superiore rispetto ai metodi tradizionali.”

Parole confermate anche da Antonio Affinita, CEO e General manager di SAPA:

Tutto questo è stato possibile anche grazie agli investimenti che l’azienda dedica alla ricerca di nuovi talenti nelle università, come testimonia il Premio Angelo Affinita, indetto da SAPA, che ha coinvolto centinaia di università italiane ed europee ed ha premiato ad aprile scorso 3 giovani laureati, uno dei quali una promettente studentessa, con 3 borse di studio e un contratto di ricerca.

Se l’Italia sta rilanciando la propria economia, è anche grazie a quei giovani ricercatori che scelgono di restare nel Paese e di dare il proprio contributo alla crescita economica. Noi in SAPA siamo felici di potere dare loro tutti gli strumenti utili, finanziari e tecnici, per sviluppare i loro progetti nei nostri stabilimenti.

Infatti, è parte integrante della nostra politica aziendale il puntare sui cosidetti 'cavalli di ritorno', ovvero riportare a lavorare in Campania i migliori talenti che erano andati all’estero o fuori regione per trovare opportunità di lavoro. In questo modo, li riavviciniamo alle loro famiglie e affetti, ma riportiamo a casa anche un patrimonio intellettuale e tecnico importante.

All’evento, presentato dal giornalista e capo struttura di Rai 1 Angelo Mellone, sono intervenuti il fondatore e presidente di Industria Felix Michele Montemurro che ha condotto la ricerca, il direttore generale della LUISS Giovanni Lo Storto, il presidente di Unindustria Roma Filippo Tortoriello, il vice presidente di Confindustria Campania Filippo Liverini, il Marketing, Product and Business Development Director di Cerved Valerio Momoni e il portavoce del Comitato Scientifico Cesare Pozzi.

Stampa/PDF
Il premio Industria Felix