Il primo meeting mondiale della Barberia

Stampa/PDF

È il barbiere il mestiere del momento, uno dei pochi ad aver retto alla crisi ed in continua crescita. A celebrare l'antico mestiere arriva per questo l’“UBS-United Barbers Show”, il primo Meeting Mondiale dei Barbieri, che si terrà al Cosmoprof di Bologna dal 19 al 20 marzo prossimi. Già confermata la presenza all'evento di ben oltre 5.000 barbieri provenienti da tutto il mondo.

Si sono riaccesi dunque i riflettori sull’antico settore della barberia italiana, che si presenta come il mestiere del momentoSi moltiplicano, nelle grandi e piccole città, le opportunità lavorative in questo settore: è uno dei pochi lavori che in questi anni è riuscito a schivare le insidie della crisi economica, riscoprendo i valori della tradizione e dell’artigianato. Dopo questa grande rinascita i barbieri italiani e internazionali si apprestano a invadere Bologna, il 19 e il 20 marzo, in occasione del "UBS primo Meeting mondiale dei barbieri", uno dei più importanti raduni nella storia del settore.

Nelle due giornate è previsto un favoloso susseguirsi di 
spettacoliperformanceworkshop e contest nei quali gareggeranno 100 barbieri suddivisi nelle tre categorie: Taglio old school, Taglio classico all’italiana e Hair Tattoo. A conferire ulteriore prestigio all’UBS-United Barbers Show® è ilcalibro degli ospiti d’onore attesi: Hiro, fondatore di Barber Mind e La Barberia di Milano; Robert Lagerman, ospite di Hiro, direttamente da Rotterdam, fondatore dei New York Barber Shop; Il maestro Francesco Cirignotta, celebre tricoesteta e barbitonsore.

L'evento è organizzato 
Sen Martin, leader nel settore dell’arredamento per barber shop e il Cosmoprof Worldwide Bologna, con la collaborazione di Barber Mind, leader nel settore dei prodotti per uomo. Queste 3 realtà del settore insieme hanno concepito un evento di straordinaria portata che si pone come obiettivo prioritario quello di unire la categoria, stimolando così la condivisione, il confronto e la crescita dell’intero settore.
Stampa/PDF
Il primo meeting mondiale della Barberia