IL PRIMO OSSERVATORIO NAZIONALE SULLO STILE DI VITA SOSTENIBILE

Stampa/PDF

Lo studio è stato condotto su un campione complessivo di 1000 individui rappresentativo della popolazione italiana per distribuzione geografica, età e genere.

La ricerca, nata dall’unione delle competenze di LifeGate, punto di riferimento per la sostenibilità in Italia, e del metodo di indagine di Eumetra, Istituto di ricerca sociale, economica e di opinione, analizza lo stile di vita sostenibile degli italiani in relazione a quattro differenti aree di indagine: livello di conoscenza, atteggiamento, comportamento di consumo e comportamento d’acquisto.

Dal quadro generale emerge che l’approccio degli italiani ai temi della sostenibilità è positivo anche in tempo di crisi (47%) e si rilevano atteggiamenti di consumo e di acquisto consapevoli, ossia orientati alla sostenibilità ambientale, da parte di una quota considerevole della popolazione (23%). Un trend che coinvolge circa 20 milioni di italiani.

L’analisi registra in particolare come sia il campione in fascia d’età 18 – 34 anni a manifestare il maggior livello di attenzione a questa tematica (37%), seguito dalla fascia d’età 35 – 54 anni. I risultati dell’Osservatorio evidenziano la necessità di maggior informazione e cultura rispetto al concetto generale di sostenibilità, alle sue diverse accezioni e ad uno stile di vita più consapevole.

Stampa/PDF
IL PRIMO OSSERVATORIO NAZIONALE SULLO STILE DI VITA SOSTENIBILE