Il progetto Life+ Mermaids

Stampa/PDF

Il progetto Life+ Mermaids si pone l'obiettivo di indagare sul contenuto di microplastiche nei reflui di lavaggio dei capi di abbigliamento sintetici, diminuendone il rilascio tramite l’applicazione di opportuni ausiliari o finissaggi.

Le fasi e gli obiettivi del progetto 

Nella prima fase del progetto i ricercatori hanno affrontato con successo il problema della determinazione qualitativa e quantitativa del rilascio delle microplastiche, identificando fattori legati alle caratteristiche tessili, ai detergenti e alle condizioni di lavaggio. Sono stati obiettivi primari:

1) la messa a punto di trattamenti di finissaggio e condizioni di lavaggio idonee a limitare la formazione e il rilascio delle microplastiche fibrose

2) la diffusione della consapevolezza di questo problema ambientale emergente

3) l’elaborazione di linee guida per industria tessile e produttori di detergenti

4) la messa a punto di buone pratiche di lavaggio, fornendo un contributo alle future legislazioni europee in materia.

Il lavoro svolto all'interno del Mermaids è coerente con le finalità della Direttiva Europea (2008/56/CE) per il raggiungimento o il mantenimento di un buono stato ecologico dell'ambiente marino entro il 2020 e può contribuire allo sviluppo di normative europee.

Il capofila del progetto è il Consiglio nazionale delle ricerche, con due istituti beneficiari: l'Istituto per i polimeri, compositi e biomateriali (Ipcb-Cnr) e l'Istituto per lo studio delle macromolecole (Ismac-Cnr).

Stampa/PDF
Il progetto Life+ Mermaids