IL REAL ZARAGOZA E' AL FALLIMENTO

Stampa/PDF
Il Real Zaragoza è sull’orlo del fallimento. Il club spagnolo che milita nella Segunda Division - equivalente alla nostra Serie B - ha un debito con il fisco nazionale di 18,5 milioni di euro, ai quali vanno aggiunti interessi per 3,5 milioni più un altro 20%: totale, 25,7 milioni. Il governo spagnolo ha chiesto al club l'immediato versamento dell'intera somma dovuta, ipotesi fuori portata per le casse della squadra di Saragozza. Giovedì il presidente del club, Christian Lapetra, ha ammesso pubblicamente che “il rischio di fallimento è reale”.

IL PIANO - La squadra aragonese sta mostrando la propria disponibilità a voler estinguere il debito. Alcuni membri del club hanno incontrato dei rappresentanti del governo spagnolo a Madrid, dov’è stato presentato un piano di rientro del debito. La salvezza della squadra, come riporta Heraldo.es, è legata alla possibilità di strutturare il pagamento dal debito grazie ad una programmazione, come accaduto in passato con Deportivo La Coruña, Osasuna, Real Sociedad, Real Valladolid, Málaga, Real Betis ed Espanyol. Cosa propone il club? Di risolvere il pagamento del debito versando una cifra pari a 1 milione di euro l’anno se la squadra dovesse restare in Segunda Division, 3 milioni in caso di promozione.
IL CLUB - Il Real Zaragoza è stato fondato nel 1932. Il club ha vinto sei Copa del Rey, una Supercoppa spagnola, una Coppa delle coppe e una Coppa delle fiere. L’ultimo successo risale a 10 anni fa, quando la squadra aragonese superò per 3-2 il Real Madrid nella finale della Copa del Rey disputata a Barcellona. L'ultima presenza del Real Zaragoza nella massima serie spagnola, invece, è quella della stagione 2012-2013, quando retrocesse chiudendo in 20esima posizione. La squadra disputa le sue partite in casa a La Romareda Stadium, impianto che quest’anno ha registrato 19.283 abbonati. Il club, allenato da Victor Munoz, occupa attualmente l’ottava posizione della Segunda Division con 13 punti, 4 in meno del Girona capolista. Il valore di mercato del club è di circa 583mila euro, quello della rosa 14 milioni: quanto Messi 10 anni fa, quando aveva 17 anni. 
Stampa/PDF
IL REAL ZARAGOZA E' AL FALLIMENTO