Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli
  • Magazine
  • Sport
  • Il ritorno del campionato di F1 2020: le innovazioni delle scuderie

Il ritorno del campionato di F1 2020: le innovazioni delle scuderie

Stampa/PDF

La nuova stagione di Formula 1 sta arrivando! Le scuderie hanno rinnovato le proprie vetture per prepararsi al meglio al ritorno del campionato di F1 2020. Quali sono le maggiori novità? La Mercedes continuerà a dominare in lungo e in largo? Oppure la Ferrari grazie alla nuova vettura riuscirà a colmare il gap con i rivali?

Mercedes: la novità del volante

La scuderia della Mercedes domina il campionato di F1 da alcuni anni grazie ad un team tecnico e una vettura sempre aggiornata, performante e all'avanguardia con diverse innovazioni tecniche che hanno fatto scuola alle compagini rivali. Il tutto viene ovviamente completato da piloti di altissimo livello come il pluricampione mondiale Lewis Hamilton.

La nuova “diavoleriaingegneristica è stata scoperta in quel di Barcellona durante i primi test su pista. Le telecamere non hanno potuto, infatti, non notare un dettaglio fondamentale nel volante del campione mondiale in carica Lewis Hamilton. Il volante, infatti, risulta essere mobile in modo tale da poter dare al pilota diversi vantaggi in termini di convergenza sul rettilineo ma soprattutto potrebbe rivelarsi fondamentale in alcune gare al cardiopalma.

Sorpresa generale ma anche proteste dei team avversari che sin da subito hanno sollevato polemiche sull'effettiva regolarità della nuova invenzione tecnica creata dalla Mercedes. La FIA, attualmente, non ha preso provvedimenti pronunciando un verdetto di “regolarità” per il nuovo volante. Quella di Barcellona, quindi, era per la scuderia iridata del campionato costruttori una prima prova per vedere le potenzialità ma soprattutto per la sicurezza in pista.

La Ferrari alla ricerca del riscatto al ritorno del campionato di F1 2020

Il cavallino rampante vuole tornare sul tetto del mondo. L'ultimo titolo in casa Ferrari (tra campionato piloti e costruttori) risale addirittura al 2007 con Kimi Raikkonen. Sebastian Vettel e Charles Leclerc sono pronti a fare fuoco e fiamme in pista andando a pilotare la nuova vettura creata dalle menti degli ingegneri di Maranello. La nuova SF1000 promette molto bene e già a Barcellona ha dato prova di essere una vettura da tenere molto sott'occhio nella corsa per il titolo mondiale.

Tra Red Bull, Alfa Romeo e chi vuole avere un ruolo nella nuova stagione

Il ritorno del campionato di F1 2020 non è solo Mercedes e Ferrari. La Red Bull, infatti, vuole con i suoi piloti Ricciardo e Verstappen competere per il titolo mondiale con le altre due compagini ed hanno sicuramente tutte le carte in regola per farlo. Altra realtà che vuole emergere dopo la scorsa stagione in chiaro scuro è sicuramente l'Alfa Romeo che dopo la stagione del ritorno vuole tornare a brillare. Insomma, appuntamento in Australia nella giornata del 15 Marzo 2020 per la prima gara della stagione 2020 di Formula 1.

Stampa/PDF
Il ritorno del campionato di F1 2020: le innovazioni delle scuderie