Il Ritorno del Pasquetto

Stampa/PDF

Lunedì 17 aprile il Ritorno del Pasquetto che come ogni anno saluta l'apertura della stagione 2017 dell'Eremo Club di Molfetta. La festa delle musiche, a cura della direttrice artistica Luigia Altamura, è in programma a Pasquetta, lunedì 17 aprile, a partire dalle 16 e fino a notte fonda. Ospiti d'eccezione saranno Le Luci della Centrale Elettrica, alias Vasco Brondi, dal 2007 uno dei nomi di punta del cantautorato italiano, in viaggio con il nuovo album Terra, a distanza di tre anni dal precedente lavoro in studio Costellazioni.

Tra i protagonisti della maratona sonora dell’Eremo spicca il trio folk Taraf de Funicular con il loro carico irresistibile di energia! I Taraf de Funicular sono Osvaldo Costabile al violino, Riccardo Marconi alla chitarra acustica e Cristiano Della Monica alle percussioni.

Taraf de Funicular cominciano nel 1999 a studiare e suonare musiche e stili appartenenti a diverse culture; partendo dalla comune passione per la musica tradizionale irlandese (dando origine a formazioni come Thar Barr e Il Pozzo di San Patrizio), l'attenzione del trio si focalizza poi sulla musica dell' Europa Centro-Orientale (numerosi i concerti all'interno del collettivo “La Mescla” in giro per l'Italia e l'Europa), sulla musica Rom, lo swing Manouche e, recentemente, al Choro, punto d'incontro tra la musica europea di inizio secolo e i ritmi brasiliani.

La folle creatività del trio si nutre di questi linguaggi per dar vita a brani originali che spesso sfociano in derive surf, rock e punk!

Nei loro spettacoli, i FolkoNauti vi invitano a salire a bordo della loro Folkonavicella, per accompagnarvi in un viaggio spazio-temporalmente scorretto, che vi condurrà da San Martino a Montmatre, dai fumosi e alcolici pubs di Dublino alle folli feste dei villaggi della Transilvania, dai rumorosi mercati di Istanbul alle placide isole dell' Egeo e, attraverso le loro composizioni e le numerose improvvisazioni, a luoghi del tutto inesplorati, partoriti dalla sintesi e dall'immaginazione.

Stampa/PDF
Il Ritorno del Pasquetto