Il suono al cinema

Stampa/PDF

L'immagine sonora rappresenta una componente fondamentale nell'arte cinematografica, sebbene spesso sottovalutata nelle sue potenzialità di linguaggio.

La Fondazione Culturale San Fedele, che da anni dedica grande attenzione al rapporto tra suono e immagine, propone, dal 19 ottobre al 30 novembre 2019, un workshop dedicato al sound design per il cinema. Il workshop, che avrà cadenza settimanale, sarà tenuto da Massimo Mariani, tra i maggiori esperti del settore, montatore del suono di numerosi film e docente presso la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano.

Il progetto si colloca nell'ambito di un evento dedicato al secondo HEIMAT di Edgar Reitz, che sarà riproposto integralmente all'Auditorium San Fedele in tredici proiezioni a partire dal 3 novembre 2019.

Il workshop si articolerà in 5 incontri di tre ore ciascuno il sabato mattina e consentirà ai 20 studenti partecipanti di sperimentare nella pratica il missaggio del suono direttamente in una vera sala cinematografica, utilizzando lo straordinario impianto dell'Auditorium San Fedele.

Il laboratorio proposto dalla Fondazione San Fedele è quindi unico nel suo genere: sia il lavoro di analisi audiovisiva sia quello di pratica di montaggio del suono e mix si svolgeranno  all’interno della sala con attrezzature professionali.

Il corso avrà anche dei momenti più teorici legati all'analisi del linguaggio sonoro di grandi film che hanno segnato la storia del cinema, con particolare riferimento al capolavoro di Edgar Reitz, Heimat.

Stampa/PDF
Il suono al cinema