• Magazine
  • Idee
  • "Il viaggio di Nabil", il poema sui migranti vende più di Dante e Omero

"Il viaggio di Nabil", il poema sui migranti vende più di Dante e Omero

Stampa/PDF
È "Il viaggio di Nabil", un poema sul viaggio dei migranti irregolari, ad essere da una settimana in cima alla classifica dei libri di poesia più venduti su Amazon. Il libro ha superato le opere di Omero, Dante ed altri poeti di fama mondiale, probabilmente perché l'interesse verso il dramma dei migranti è sempre più forte. L'opera narra del viaggio intrapreso da Nabil, giovane traduttore egiziano, su un barcone clandestino diretto in Sicilia. Nabil vuole ritrovare Yara, la sua ragazza, scomparsa in circostanze misteriose. Nel barcone, guidato da uno scafista senza scrupoli, Nabil verrà a contatto con numerose storie di migrazione dall'Asia e dall'Africa. "Non mi aspettavo un successo così immediato, ma evidentemente la tematica ha incuriosito molte persone" spiega l'autore e blogger siciliano Daniele Virgillito.

Per la presentazione del libro è stato  realizzato un video del 1° capitolo (https://www.youtube.com/watch?v=-2yKtkp57-c), animato e recitato, e grazie al quale è possibile apprezzare i primi versi del poema ed entrare nel mondo narrativo di Nabil e Yara. La Biblioteca di Alessandria, le difficoltà di un giovane traduttore, e l'evento imprevisto che darà il via al viaggio di Nabil, opera scritta in endecasillabi a rima alternata, e strutturata in 10 capitoli.

"I migranti non scappano soltanto da guerre e fame, ma spesso cercano semplicemente una vita migliore, che al momento i loro paesi di origine non possono offrire" ha aggiunto l'autore. L'opera, visti i successi, ha già suscitato l'interesse di alcuni editori ed operatori culturali, ed il giovane autore sta valutando le offerte più interessanti. "Spero che "Il viaggio di Nabil" raggiunga quante più persone possibili, anche i più giovani, affinché si diffonda una maggiore consapevolezza del fenomeno migratorio" conclude Virgillito. Dal libro:

"Il mare accoglie fra le braccia scure

i figli dati in prestito alla terra;

con acqua e sale lava le paure,

prepara i viaggiatori a un’altra guerra."

Daniele Virgillito è un blogger e copywriter che ha vissuto in Olanda, Polonia e Inghilterra prima di tornare alla nativa Sicilia. I suoi versi hanno più di 30.000 follower su Instagram.
Stampa/PDF
"Il viaggio di Nabil", il poema sui migranti vende più di Dante e Omero