Immobili, il valore nei centri urbani

Stampa/PDF
Il valore degli immobili nei centri urbani aumenterà del 9% grazie alle auto elettriche. Le case del futuro saranno progettate e realizzate sempre più nel rispetto di criteri acustici e di comfort termico dell'involucro edilizio.

Architetti, ingegneri e costruttori edili hanno ormai improntato la progettazione sulla qualità che garantisca elevati standard in termini di prestazioni acustiche delle strutture e dei materiali impiegati. Ma un contributo di rilievo arriverà anche dalla evoluzione delle condizioni della location, quindi dallo sviluppo dell'
ecosistema in cui è inserito un fabbricato, indipendentemente dalla sua destinazione d'uso. 

Homstate.it, prima agenzia immobiliare online in Italia, ha realizzato una ricerca per capire se e come la diffusione delle auto elettriche potrà impattare sul mercato immobiliare. Prendendo in considerazione gli effetti delle sorgenti di rumore esterne all'edificio, sappiamo che l'acquirente di un immobile è fortemente condizionato da questo fattore.

Le soluzioni più immediate per mitigare lo stress sonoro si ritrovano nel settore dei serramenti esterni ormai tecnologicamente avanzati in termini di capacità di isolamento termico-acustico, ma la componente che più di ogni altra contribuirà all'abbattimento dell'inquinamento acustico arriverà dall'esterno.

Infatti, oltre ad architetture sorprendenti e, nello stesso tempo, estremamente efficaci e orientate a ridurre gli effetti delle sorgenti sonore esterne, l'innalzamento del 
comfort acustico sarà generato dall'incremento del numero di auto elettrichecircolanti che, oltre a inquinare estremamente meno, sono caratterizzate da livelli di emissioni sonore molto contenuti rispetto ai veicoli tradizionali alimentati a combustibili fossili non rinnovabili. 
Stampa/PDF
Immobili, il valore nei centri urbani