In Alto Adige è un'estate ricca di set

Stampa/PDF

Sono mesi caldi di cinema in Alto Adige. Ad inaugurare la stagione estiva, il 22 giugno, ci ha pensato la produzione KGP Kranzelbinder Gabriele Production per le riprese di Maikäfer flieg!, il film della regista Mirjam Unger che racconta la guerra e l’occupazione russa del 1945 a Vienna viste con gli occhi della piccola Christine. Le riprese hanno avuto luogo nei comuni di Cermes, Merano e Vipiteno.

Nel caratteristico villaggio alpino di Malga Fane, in Val Pusteria, ha girato invece, dal 20 luglio fino al 14 agosto, la produzione internazionale di Smitten!, il primo film di Barry Morrow, già premio Oscar per la sceneggiatura di Rain Man. Morrow, per il suo esordio dietro la macchina da presa, sceglie di sviluppare un suo script a metà strada tra commedia romantica e spy story. Nel cast l’attore e cantante Darren Criss, diventato famoso per il suo ruolo nella serie tv Glee e Madalina Ghenea (La giovinezza). Il film è prodotto da Julia Rask, David Nichols e lo stesso Barry Morrow.

Il regista Cristiano Bortone lunedì 10 agosto ha battuto a Bolzano il primo ciak per Caffè. A produrlo è la sua Orisa Produzioni con Rai Cinema, Savage Film, Road Pictures e China Blue, la prima co-produzione tra l’Italia e la Cina dopo la firma del recente trattato siglato tra i due Paesi. Le storie narrate nel film sono tre, legate dall'elemento comune del caffè e ambientate in tre parti del mondo molto lontane fra loro. I protagonisti di queste storie sono Dario Aita (La prima linea), Miriam Dalmazio (Maraviglioso Boccaccio), Babak Karimi (Una separazione), Xiaodong Guo (Blind massageSummer palaceThe warlords), Ennio Fantastichini e le star cinesi Xi Qi, Yuqi Zhang e Tongsheng Han. La produzione resterà in Altro Adige fino alla fine del mese.

E proprio poco distante da Bolzano, è in fase di preparazione il nuovo film del regista e sceneggiatore iraniano Amir Naderi, che ha scelto come location il gruppo montano del Latemar per il suo primo progetto ambientato in Italia, che si intitola proprio Monte. La Zivago Media in?co-produzione con Citrullo International inizierà a girare il 14 settembre e la scelta del regista di costruire il set a circa 2.500 mt di altezza si prospetta per tutta la troupe una vera e propria sfida. Nel cast Andrea Sartoretti e Claudia Potenza.

A fine settembre inoltre inizierà a girare anche una produzione tedesca: la Roxy Film in co-produzione con Violet Pictures, entrambe di Monaco, per il progetto del regista Ralf Huettner, Burg Schreckenstein. Nel film il giovane Stephan deve trasferirsi in un collegio che ha sede in un castello (che in Alto Adige sarà quello di Coira a Sluderno). Tra queste antiche mura si respirano ancora le avventure dei cavalieri vissuti secoli prima e il ragazzo, per entrare a far parte della classe, dovrà prima sottoporsi a diversi riti di iniziazione.

Il prossimo termine per presentare domanda di finanziamento alla BLS per il terzo e ultimo call del 2015 è il 23 settembre.
Stampa/PDF
In Alto Adige è un'estate ricca di set