INTERVENTI PER LA SCUOLA

Stampa/PDF

Periodo "fertile" per l'attività della giunta regionale della Campania e del suo presidente. La Giunta regionale ha dato mandato agli uffici di dimensionare il numero degli apparecchi (acquisto tablet per le scuole tanto per essere chiari) a base d'asta limitatamente ad alcune scuole per ordine e grado e sulle effettive richieste degli Istituiti, modello Consip, in modo tale da adeguare la misura agli effettivi fabbisogni. Sono in corso già diverse iniziative per informatizzare e digitalizzare le scuole campane, finanziate con fondi POR 2007 - 2013.

Un primo protocollo d’intesa Regione Campania – MIUR stanzia 75 milioni di euro per 3.553 laboratori didattici per oltre 1.000 istituti scolastici. Un secondo protocollo d’intesa Regione Campania – MIUR stanzia 250 milioni per 400 ambienti scolastici. Altri 100 milioni sono stati stanziati per 54 progetti relativi all’ adeguamento statico e la messa in sicurezza degli edifici scolastici di proprietà dei comuni della Campania. Ulteriori 400 milioni di euro sono a disposizione per dotazioni tecnologiche; laboratori didattici necessari all’apprendimento delle competenze chiave; efficientamento energetico degli edifici scolastici, messa a norma degli impianti, ausili per diversamente abili, dotazione di impianti sportivi e miglioramento dell’attrattività degli spazi negli Istituti di istruzione statali del 1° e 2° Ciclo d’istruzione.

Infine, 30 milioni di fondi derivanti dagli Obiettivi di Servizio sono stati stanziati per il completamento di opere di edilizia scolastica. Aria nuova o semplicemente aria di elezioni quella che fa smuovere tante cose in questo periodo?

Stampa/PDF
INTERVENTI PER LA SCUOLA