Italia creativa

Stampa/PDF

Italia Creativa fotografa per l'Industria della Cultura e della Creatività italiana cifre decisamente importanti, sia dal punto di vista del valore economico che da quello del numero di occupati.

Nello specifico il valore economico complessivo per il 2014 è pari a 47 miliardi di euro, il 2,9% del prodotto interno lordo nazionale. Sotto il profilo dell'occupazione l'incidenza è ancora più significativa: quasi un milione di addetti.

Questi numeri considerevoli si traducono in un ruolo di primo piano nel panorama economico nazionale. Il confronto con altri macro-settori produttivi pone la filiera creativa in una posizione di assoluto rilievo.

La rilevanza potrebbe crescere ulteriormente, almeno a giudicare dalla quota del valore generato sul PIL complessivo nazionale. Infatti, sia a livello europeo, sia in un Paese comparabile al nostro come la Francia, la stessa quota risulta maggiore, a riprova dell'esistenza di un potenziale inespresso.

Il report illliustrato nel dettaglio è disponibile nella versione integrale al sito ITALIA CREATIVA

Stampa/PDF
Italia creativa