Jazz in Garden

Stampa/PDF

Ad ospitare il Neapolitan Gipsy Jazz partenopeo, il giardino pensile di Palazzo Venezia con la casina Pompeiana. Si tratta di un giardino di grande rilievo perché, sebbene mutilato e trasformato dal tempo, esprime in maniera esauriente i caratteri fondamentali dei giardini del centro antico, in cui oggi grazie all’impegno di Gennaro Buccino, è possibile degustare uno stuzzicante aperitivo in un’ atmosfera magica e romantica, tra decorazioni floreali e tra cui è presente una piccola cappella denominata "grotta della Madonnina”.

LA BAND 

Con
Mario Romano che suonerà la sua inseparabile chitarra manouche, Alberto Santaniello alla chitarra classica e Ciro Imperato al basso.

Una serata che ancora una volta vede l’incontro tra l’energico pompe sprigionato dalle corde tese della chitarra classica, con il ritmo cristallino della classica e con la voce più roca del basso accompagnato dalla batteria.

Un incontro magico capace di dar vita al neapolitan gipsy jazz, figlio della forza eversiva ed innovativa del neapolitan power e delle contaminazioni in musica provenienti dal resto del mondo.

Stampa/PDF
Jazz in Garden