L'arte italiana incontra il Vietnam

Stampa/PDF

A seguito di alcuni scambi intercorsi tra la Spr Relazioni Internazionali del Cnr e l'Ambasciata italiana ad Hanoi,  si è tenuto, presso l'Aula Volterra del Cnr, un incontro proficuo tra il Dipartimento di scienze umane e sociali - Patrimonio culturale (Dsu-Cnr) con  alcuni ricercatori di Istituti ad esso afferenti e la Vietnam Academy of Social Sciences (VASS). 

L'incontro 

La riunione ha gettato le basi per una nuova collaborazione scientifica che interesserà in particolare l'archeologia, le tecnologie e gli strumenti per la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Le delegazioni 

Nella delegazione italiana erano presenti: Riccardo Pozzo, direttore del Dipartimento scienze umane e sociali - Patrimonio culturale; Elena Gigliarelli, ricercatrice all'Istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali (Itabc-Cnr); Laura Genovese, ricercatrice all'Istituto per la conservazione e valorizzazione dei beni culturali (Icvbc-Cnr); mentre in quella vietnamita: Tran Minh Tuan, il direttore dell'Ufficio dell'Amministrazione Nguyen Bui Nam, Ho Viet Hanh, vice presidente dei Post laurea all'Accademia delle scienze vietnamita, Do Ta Khanh, direttore del Centro di studi europei.

Il Vietnam vanta una storia millenaria e una lunga tradizione letteraria e storica. La loro attenzione verso il proprio patrimonio culturale e artistico è particolarmente rilevante e ciò è dimostrato dai suoi Musei, in particolare quello Storico e quello Etnografico, tra i migliori al mondo per allestimento e cura. La delegazione vietnamita si è dimostrata molto interessata alla ricerca archeologica condotta dal Cnr e alle strumentazioni e applicazioni utilizzate dai nostri ricercatori. A breve, seguiranno una serie di attività e di workshop per una condivisione di best practices ed esperienze nelle materie specifiche di interesse comune.

Stampa/PDF
L'arte italiana incontra il Vietnam