L'impatto sociale degli scambi scolastici internazionali

Stampa/PDF

Ai blocchi di partenza il 69° Congresso Nazionale di Intercultura, che si terrà presso la Sala Italia di Castel dell’Ovo, Napoli.
 
Il tema del Congresso sarà “L’impatto sociale degli scambi scolastici internazionali”. Nando Pagnoncelli, presidente dell’Istituto di ricerca IPSOS, presenterà i risultati di una ricerca su questo argomento promossa dalla Fondazione Intercultura per l’Osservatorio nazionale sull’internazionalizzazione delle scuole e la mobilità studentesca.
 
Intercultura
 
Intercultura promuove e organizza da oltre sessant’anni scambi scolastici internazionali inviando ogni oltre 2000 ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero ed accogliendo nel nostro Paese altrettanti giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole.

Inoltre Intercultura organizza seminari, conferenze, corsi di formazione e di aggiornamento per Presidi, insegnanti, volontari della propria e di altre associazioni, sugli scambi culturali. Tutto questo per favorire l’incontro e il dialogo tra persone di tradizioni culturali diverse ed aiutarle a comprendersi e a collaborare in modo costruttivo.
Stampa/PDF
L'impatto sociale degli scambi scolastici internazionali