L'IMPEGNO IMPRENDITORIALE NEL SOCIALE COME MOTORE DI CAMBIAMENTO

Stampa/PDF

L?’eco della parola letale ?Ebola? che in questi giorni ricorre costantemente e in maniera sempre più preoccupante anche in Europa e nel nostro paese porta all?’attenzione la secolare vulnerabilità dell?’Africa e delle sue popolazioni alle epidemie e alle malattie infettive.

Solo attraverso un crescente ma costante sforzo in educazione e in investimenti sanitari locali sarà possibile ridurre, fino ad annullare il peso sociale ed economico delle nefaste conseguenze delle problematiche di salute dei paesi africani, nella convinzione che esse non sono solo causa di perdite di vite umane ma soprattutto siano fonte di povertà e ostacolo allo sviluppo socio-economico dei paesi e delle nazioni.

Il persistere della crisi economica in Europa e in Italia ha fatto emergere nuove istanze socio-economiche, delineando un nuovo modello di economia, la ?collaborative economy?, nella convinzione che la creazione di valore per l?azienda passi ormai attraverso la cooperazione, la creazione di rete e una maggiore responsabilità sociale. Sempre più aziende, imprenditori e professionisti vivono la CSR non solo come un obbligo morale ma anche come una leva di innovazione e competitività, essenziale per poter perseguire e assicurare un vantaggio competitivo di lungo periodo.

L?’incontro si pone l?’obiettivo di sensibilizzare il pubblico di Como, le aziende e gli imprenditori alle nuove tematiche socio-economiche emergenti, di favorire scambi di competenze e ispirare nuove collaborazioni volontarie in ambito tecnico ed economico, che tengano vivo il ponte di solidarietà istauratosi tra Como e Kalongo nel lontano 1957.

Fondazione Dr. Ambrosoli Memorial Hospital Kalongo Uganda onlus

La Fondazione Ambrosoli nasce nel 1998 ad opera dei Missionari Comboniani e della famiglia di padre Giuseppe Ambrosoli, missionario, medico e chirurgo appartenente alla nota famiglia comasca, per dare continuità e futuro a Ospedale e Scuola di Ostetricia da lui fondati nel 1957 in nord Uganda.

?La salute è un diritto universale. Garantire assistenza sanitaria qualificata significa ridurre e prevenire malattie facilmente curabili nel mondo sviluppato e contribuire al miglioramento delle condizioni di salute e di vita di ogni individuo?. Questa la Mission della Fondazione, che dal 2010 ha avviato una struttura operativa a Milano per il fund raising e per giovare un ruolo più attivo nella gestione dell’?Ospedale in Uganda. Concretamente, la raccolta fondi e le partnership con Istituti e Enti vengono destinate per assicurare l?’accesso ai servizi sanitari di base ma qualificati alla popolazione locale, e per la promozione della formazione medica e manageriale del personale africano, con l?’obiettivo di accompagnare l?’Ospedale verso il futuro traguardo dell?’autonomia.

Annualmente la Fondazione, che è l?’unico partner stabile del Dr. Ambrosoli Memorial Hospital eroga il 70% della propria raccolta, che viene destinato per il 44% al sostegno dei costi correnti (salari, medicinali, carburante), 44% Capacity Building, 8% donazioni in kind, 6% progetti strutturali e il 2% a borse di studio.

Modera la serata:

Paola Pierri, ha ricoperto l’?incarico di Presidente Esecutivo di Unidea-Unicredit Foundation, dove si è concentrata prioritariamente sulle tematiche di salute pubblica in alcuni paesi dell'Africa sub-sahariana. Del 2009 Paola Pierri si occupa di consulenza e formazione in tema di filantropia e finanza sociale per aziende, banche, family offices e fondazioni.

Relatori:

Giovanna Ambrosoli, Presidente della Fondazione Dr. Ambrosoli.

Dopo la laurea in Economia all’?Università L. Bocconi di Milano inizia la sua esperienza professionale in Se.fi.mont e successivamente in G.B. Ambrosoli nel marketing e nella comunicazione.

Dal 2007 si occupa di Non Profit dove, dopo un?’esperienza in Oltre Venture, fondo di venture capital sociale, dal 2010 si dedica a tempo pieno alla Fondazione Dr. Ambrosoli, nella quale dal 2011 riveste la carica di Presidente.

Francesca Catelli, Vice President Artsana Group.Terza figlia del Cavaliere del Lavoro Pietro Catelli, fondatore di Artsana Group, dirige la funzione centrale Corporate Communication ed è responsabile dell?’immagine e della comunicazione istituzionale interna ed esterna e dei progetti di responsabilità sociale del Gruppo.

E? consigliere nel Consiglio di Amministrazione di Gruppo ed è impegnata in attività di rappresentanza aziendale come membro del Consiglio Direttivo UPA, del Consiglio Direttivo di Como Venture e come relatore a convegni, master ed altri eventi di confronto e formazione.

Giampiero Porro, fondatore Datamed srl, ricopre per la Fondazione Ambrosoli il ruolo di consulente volontario in campo tecnico e ingegneristico

Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria a: unindustriacomo@unindustriacomo.it.

Stampa/PDF
L'IMPEGNO IMPRENDITORIALE NEL SOCIALE COME MOTORE  DI CAMBIAMENTO