L'indagine nazionale sull'occupazione dei laureati

Stampa/PDF

Verranno resi noti domani, da Ivano Dionigi, Presidente di AlmaLaurea, e da Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli e Presidente della CRUI, nel corso di una conferenza stampa, i risultati delle nuove Indagini nazionali di Almalaurea su profilo e condizione occupazionale dei laureati.

L’incontro sarà l’occasione per presentare anche il primo Career Day partenopeo ‘Al Lavoro - Napoli’ di AlmaLaurea alla Stazione Marittima, organizzato con l’Università Federico II in partnership con gli Atenei campani e con il sostegno di Unilever e LIDL, che vedrà coinvolte oltre 50 aziende e più di 10.000 laureati.

Si parlerà, inoltre, di previsioni di occupazione, internazionalizzazione degli studi universitari e disparità localialla tavola rotonda che si terrà alla Stazione Marittima alla quale interverranno, tra gli altri, il rettore Gaetano Manfredi, il Presidente Ivano Dionigi, e Daniele Livon, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Concluderà Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca,Stefania Giannini.

Tutti gli incontri rientrano nell’ambito del convegno su ‘Formazione universitaria e posti di lavoro’ in cui verranno presentati e discussi i risultati delle indagini di Almalaurea su profilo e condizione occupazionale dei laureati in Italia.

I lavori del convegno si apriranno nell’Aula Dione Elettra del Centro Congressi della Stazione Marittima al Molo Angioino, a Napoli.

La prima Indagine AlmaLaurea che verrà presentata, riguarda circa 270 mila laureati di 71 università italiane e restituisce una  fotografia analitica delle principali caratteristiche dei laureati: dalla riuscita universitaria, alle condizioni di studio all’università, dalla soddisfazione per il percorso di studi appena concluso, alle esperienze di stage, lavoro e studio all’estero compiute nel corso della loro carriera universitaria.


La seconda Indagine, che riguarda oltre 570 mila laureati di 71 università italiane, esamina la posizione raggiunta nei mercati del lavoro di Italia, Europa e resto del mondo dei laureati 2014, 2012 e 2010 intervistati, rispettivamente, ad 1, 3 e 5 anni dal conseguimento del titolo. Essa rappresenta uno strumento fondamentale per valutare l'efficacia esterna del sistema universitario e per misurare l'apprezzamento e la capacità di valorizzazione dei laureati sui mercati del lavoro.

Tutti quelli che si registreranno al Career Day ‘AL Lavoro Napoli’, il più grande d’Italia,  avranno l’opportunità di conoscere e incontrare da vicino, per un colloquio, alcune tra le più importanti aziende leader del Paese, tra cui Unilever, L'Oréal, Unicredit, Sonepar Italia, Yoox, Ducati Motor, Accenture, Roche, PWC, Fater, NTT Data, Sogei, CNH Industrial, TxT e-solution, Credem, Alten, Everis, Alleanza, Capgemini, Automobili Lamborghini, Tetra Pak, Lidl Italia, Banco Popolare, Indra.

Stampa/PDF
L'indagine nazionale sull'occupazione dei laureati