L’INGV al National Geographic Festival delle Scienze

Stampa/PDF

Anche la XIV edizione del National Geographic Festival della Scienze vede la partecipazione dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) che, dall’8 al 14 aprileall’Auditorium Parco della Musica di Roma, vedrà coinvolte istituzioni locali e nazionali, fondazioni, emittenti radio e TV e molti degli enti di ricerca italiani.

Quest’anno il tema del Festival è “L’Invenzione, intesa come creazione e introduzione di un concetto, un’idea, di una tecnologia.

Come nasce un’idea? Quali sono le principali invenzioni che hanno cambiato la storia dell’umanità? Quali sono quelle che in futuro possiamo immaginare? Le invenzioni possono nascere per caso? A questi interrogativi ed a molti altri risponderanno scienziati, filosofi, storici della scienza, giornalisti e artisti, tutti impegnati in un ampio ventaglio di suggestioni e appuntamenti.

Per tutta la settimana, due iniziative INGV condurranno studenti e visitatori alla scoperta di ciò che si nasconde dentro un vulcano e di come le leggi della Fisica trovino applicazione in campi apparentemente molto diversi tra loro.

Il laboratorio Viaggio al centro del vulcano, aiuterà a scoprire i segreti delle “montagne di fuoco”: attraverso un visore VR sarà possibile calarsi all’interno del cratere e raggiungere le profondità della Terra per vivere un viaggio emozionante e unico. Lo scenario che si presenterà ai visitatori sarà straordinario.

Il laboratorio Dal pallone stratosferico ad un amplificatore innovativo spiegherà, invece, la nascita all’INGV di un prodotto ‘improbabile’ come un amplificatore audio.

Stampa/PDF
L’INGV al National Geographic Festival delle Scienze