L'inizio della corsa ai regali

Stampa/PDF

Si sente già nell’aria e la Black Week lo conferma: è iniziata la caccia ai regali di Natale. Certo, manca poco meno di un mese! Ogni anno è la stessa storia vero? Manca tanto, c’è tempo e poi ci ritroviamo a correre il 24 dicembre alla ricerca frenetica di qualcosa che faccia felice chi amiamo.

Quest'anno può andare diversamente, è possibile vivere la ricerca dei regali senza stress: ce la possiamo fare!

I trend del 2017? In linea con gli anni scorsi si prevede che gli italiani sceglieranno soprattutto tecnologia e libri (via libera a smartphone, computer, lettori di ebook, romanzi e saggi di ogni tipo) seguito dai prodotti per la cura della persona. Secondo un’indagine Coldiretti salgono sul podio anche i prodotti enogastronomici e l’abbigliamento.

Il Natale non conosce crisi, o meglio, forse ci pensiamo decisamente meno. Secondo una ricerca condotta da Deloitte, infatti, siamo uno dei paesi europei che spende di più per Natale con una media di 614 euro (in leggera flessione rispetto ai 620 euro del 2016).

Va bene partire con anticipo ma cosa scegliere?

Lo abbiamo chiesto agli psicologi iscritti su StarOfService. Ecco i loro consigli per vivere "davvero" un sereno Natale.

1. Personalizzazione e praticità

Il marasma natalizio ci fa spesso scegliere quello che più si addice a noi stessi mettendo in secondo piano chi lo riceve. Uno studio condotto su Costumer Research ha dimostrato come chi riceve il regalo apprezza particolarmente l’idea che sia stato pensato appositamente per lui e che sia pratico. 

2. Abbigliamento? Meglio lasciar perdere

I completini intimi si posizionano in cima alla classifica dei regali più sbagliati, ma anche gli altri capi d’abbigliamento non sono da meno. Di nuovo, fermiamoci a pensare: quando mai ci hanno regalato un vestito o un maglione che davvero ci piaceva? Dopo esservi risposti pensate ad altro.

3. Non azzardate

Evitate di avventurarvi in sentieri sconosciuti: scegliete il regalo nei settori che più conoscete. Sarà più facile scegliere un regalo di qualità.

4. Ok i regali fatti a mano

Sempre più apprezzati i regali personalizzati e fatti a mano: chi li riceve tende a valutarli di più e chi li dona percepisce maggiormente un legame personale.

5. Via libera alle esperienze

Una cena, un weekend, un biglietto per un concerto: le esperienze vanno di moda e fanno sentire molto più amati chi li riceve. Costruire un ricordo che vi accomuna è impagabile! I consigli li avete, la stagione è quella giusta: che la caccia ai regali abbia inizio!

Stampa/PDF
L'inizio della corsa ai regali