Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

L’Olio delle Colline 2020

Stampa/PDF

Sarà il Comune di Bassiano ad ospitare la XV edizione del Concorso provinciale “L’Olio delle Colline, Paesaggi dell’extravergine e buona pratica agricola”, organizzato dall’Associazione Capol - Centro Assaggiatori Produzione Olivicole Latina - con patrocini di: Regione Lazio, ARSIAL, Provincia di Latina, Comune di Bassiano, Camera di Commercio di Latina, UNAPROL Consorzio Olivicolo Italiano, le Comunità Montane: XIII (Priverno), Compagnia dei Lepini, Consorzi per lo Sviluppo Industriale “Roma-Latina”, Slow Food Latina, LILT Lega Italiana della Lotta contro i Tumori - Sezione di Latina, Proloco Bassiano.

Sabato 8 Febbraio, dalle ore 10:00, presso l’Auditorium Comunale di Bassiano, dopo i saluti istituzionali del Presidente Capol e Coordinatore del Concorso, Luigi Centauri, e del Sindaco del Comune di Bassiano, Domenico Guidi, avrà inizio il Convegno, dedicato all’ambiente montano e moderato dal giornalista Simone Di Giulio. Si parlerà di: “Caratterizzazione e valorizzazione della biodiversità, dall’olivo all’olio”, “La biodiversità olivicola del Lazio e il contrasto dell’abbandono colturale”, “Effetti dei cambiamenti climatici sul sistema agro-forestale”, “Ipotesi teoriche e pratiche per protocolli di recupero di oliveti abbandonati”.

Temi di attualità per il comparto olivicolo e oleario, la cui trattazione sarà affidata ad esperti del settore e della materiaBarbara Alfei - Capo Panel presso l’Agenzia Servizi Settore Agroalimentare Marche (ASSAM); Claudio Di Giovannantonio - Responsabile ARSIAL dell’Area “Tutela Risorse e Vigilanza sulle Produzioni di Qualità”; Giuseppe Persi - Comandante del Gruppo Carabinieri Forestali di Latina; Giulio Scatolini - Capo panel “L’Olio delle Colline”, prima delle conclusioni di Enrica Onorati - Assessore Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali della Regione Lazio.

Interverranno: Carlo Medici - Presidente Provincia di Latina; Mauro Zappia - Commissario Camera di Commercio di Latina; Carlo Hausmann - Direttore Generale Agro Camera; Onorato Nardacci - XIII Comunità montana dei Monti Lepini Ausoni; Flavio Berilli - Direttore ICQRF Ufficio Centrale – Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali; Luciano Massimo - Dirigente ADA Lazio Sud - Regione Lazio; Eugenio Lendaro - Dipartimento Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche Università Sapienza di Roma - Polo pontino; Alessandro Rossi - LILT Sezione di Latina.

Durante il convegno di procederà alle premiazioni. Per “L’Olio delle Colline” il Panel del CAPOL riconosciuto dal MIPAAF designerà i primi tre oli per ogni categoria di fruttato (intenso, medio, leggero), distinti tra produttori iscritti e non alla CCIA. Ai restanti finalisti sarà assegnata la Gran Menzione. Tutti riceveranno l’attestato di partecipazione e la certificazione relativa all’analisi organolettica. Riconoscimenti anche ai primi due olivicoltori che hanno imbottigliato il prodotto “DOP Colline Pontine” e il “Miglior Olio Biologico” certificato a norma di legge, e alle due bottiglie con la “Migliore Confezione ed Etichetta”, in base alla normativa vigente. Il premio “Paesaggi dell’Extravergine e Buona pratica agricola” delle tre Commissioni tecniche qualificate andrà a nove imprese, tre per ognuno dei comprensori – Monti Lepini, Monti Ausoni, Monti Aurunci – contraddistintesi per il loro impegno nella tutela delle varietà e degli elementi paesaggistici tipici del territorio, e nella salvaguardia dei suoi equilibri vegetativi e agro-ambientali.

Nell’intermezzo musicale si esibirà il “Trio Mozart” - pianoforte: Nicolò Iuculano, Clarinetto: Franco Marino Cappelletti, Viola: Cecilia Iacomini. A seguire l’invito all’assaggio degli oli classificati e degustazione dei prodotti tipici pontini a cura degli studenti del corso Alberghiero “San Benedetto”.

Nel pomeriggio, dalle ore 15:00, altri appuntamenti in programma presso il Palazzo comunale“L’Olio delle Colline Pontine, Assaggiatori a confronto” - degustazione guidata degli oli classificati a cura dei Capo panel Barbara Alfei e Giulio Scatolini. Concorso Premio “Assaggiatore per un giorno” per aspiranti assaggiatori che abbiano compiuto almeno 16 anni, i quali giudicheranno gli oli Extravergine Oliva (Evo) delle colline pontine in gara. Concorso Premio Regionale “L’Olio delle Colline Pontine assaggiatori a confronto” riservato agli assaggiatori iscritti agli Elenchi Regionali/Nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini. I due vincitori “Assaggiatore per un giorno” e “Assaggiatore a confronto”, oltre al riconoscimento del Capol riceveranno una confezione di sei bottiglie DOP Colline Pontine delle Aziende classificate.

Stampa/PDF
L’Olio delle Colline 2020