L'UE per l'asilo politico

Stampa/PDF

Il Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) ha approvato, a nome del Consiglio un mandato per i negoziati sul regolamento relativo all'Agenzia dell'Unione europea per l'asilo. Sulla base di questo mandato, la Presidenza avvierà negoziati con il Parlamento europeo. 

Gli ambasciatori dell'UE hanno approvato il testo del mandato ''orientamento generale parziale'' fermo restando che le parti relative ad altri documenti della riforma comune del sistema europeo di asilo (CEAS) saranno rivisti una volta che ci sarà un accordo su di essi. 

La proposta dell'Agenzia dell'Unione europea per l'asilo ha lo scopo di migliorare l'attuazione e il funzionamento del CEAS tramite il lavoro dell'attuale Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (UESA).

Il nuovo regolamento svilupperà ulteriormente l'EASO in un'agenzia a tutti gli effetti. Essa avrà il compito di facilitare il funzionamento del CEAS per assicurare la convergenza nella valutazione delle domande di protezione internazionale in tutta l'Unione e di fornire assistenza tecnica e operativa agli Stati membri.

Stampa/PDF
L'UE per l'asilo politico