L'Ue per l'indennità di ritiro dei prodotti ortofrutticoli

Stampa/PDF

La Commissione Ue sta lavorando su una modifica delle indennità di ritiro previste nell’ambito delle misure attivabili per le crisi di mercato nel settore ortofrutticolo.

Il nuovo meccanismo dovrebbe prevedere il calcolo delle indennità per la distribuzione agli indigenti sulla base di un valore non superiore al 40% (attualmente è il 30%) della media dei prezzi degli ultimi 5 anni, mentre per tutte le altre operazioni di ritiro il calcolo sarebbe effettuato su un valore non superiore al 30% (attualmente è il 20%) della media dei prezzi degli ultimi 5 anni.

La finalità di questa modifica è quella di aggiornare gli importi delle indennità di ritiro che risultano troppo vecchi e bassi.

Le misure che la Commissione Europea prevede di attivare vanno nella giusta direzione, ma sono ancora insufficienti poiché non rivedendo gli importi di tutti i prodotti e rimanendo, in alcuni casi, ancora troppo distanti dai costi di produzione.

Stampa/PDF
L'Ue per l'indennità di ritiro dei prodotti ortofrutticoli