L'UE per l'istruzione, la gioventù, la cultura e lo sport

Stampa/PDF

Il Consiglio dovrebbe adottare una risoluzione sulla promozione dello sviluppo socioeconomico e dell'inclusività attraverso l'istruzione. Tale testo, che rappresenta il contributo dell'istruzione e della formazione al semestre europeo 2016, si concentra sui seguenti aspetti:

  • garantire investimenti efficaci nell'istruzione
  • rimediare alle carenze di competenze e anticipare le esigenze in termini di competenze
  • affrontare la questione dell'educazione alla cittadinanza e dell'inclusione sociale

I ministri discuteranno su come migliorare il collegamento tra il mondo dell'istruzione, il mercato del lavoro e la società, concentrandosi sulle questioni relative allo sviluppo delle competenze. L'esito di tale dibattito confluirà nell'imminente comunicazione della Commissione su un'agenda per nuove competenze per l'Europa, che cercherà di ridurre l'attuale carenza di competenze e di promuovere l'occupabilità e la mobilità.

I ministri dell'istruzione procederanno inoltre a uno scambio di opinioni sul modo in cui promuovere la cittadinanza e i valori fondamentali attraverso l'istruzione. Tale dibattito fa seguito alla dichiarazione di Parigi rilasciata nel febbraio 2015 sulla scia degli attacchi terroristici in Francia e Danimarca e si concentrerà sull'educazione civica, il rafforzamento degli strumenti degli insegnanti e l'alfabetizzazione mediatica.

Stampa/PDF
L'UE per l'istruzione, la gioventù, la cultura e lo sport