• Magazine
  • Idee
  • La Apple Developer Academy in cerca di nuovi studenti

La Apple Developer Academy in cerca di nuovi studenti

Stampa/PDF

Pubblicato dalla Apple Developer Academy, presso l'Università Federico II di Napoli, il bando per la selezione di nuovi studenti. Circa 400 posti disponibili per futuri sviluppatori e imprenditori che vogliono partecipare al corso gratuito di un anno per aiutare i partecipanti ad acquisire competenze pratiche e formazione su come sviluppare app per l'ecosistema di app più vivace al mondo. Il corso è stato appositamente progettato da esperti di formazione Apple, e tutti gli studenti saranno dotati dell'hardware e del software necessario per i loro studi, fra cui iPhone e Mac. 

Il progetto della Apple Developer Academy
Dalla sua apertura nel 2016, nella Apple Developer Academy, sono stati formati quasi 1000 studenti. Per il nuovo bando, sono benvenuti gli studenti provenienti dall'Italia così come da tutto il mondo; l'attuale corso comprende studenti che arrivano da 30 paesi diversi tra cui Austria, Belgio, Francia, Finlandia, Germania, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera e Regno Unito. 35 studenti dell'Academy sono stati appena selezionati per partecipare alla Worldwide Developer Conference di Apple in California a giugno, dove la comunità di sviluppatori più creativa al mondo si riunirà con i team Apple per conoscere le ultime novità sulle piattaforme Apple.

Lo scopo dell'Academy è quello di attrarre un ampio mix di nuovi studenti interessati a lavorare nell'app economy. I punti di forza del programma sono l'acquisizione di una vasta esperienza pratica, competenze di coding e di sviluppo software oltre alla possibilità di frequentare corsi progettati per acquisire nozioni e  fiducia sulla creazione di startup e il design delle app. Oltre 400 idee di app sono state sviluppate dagli studenti dell'Academy. Hear Me Well (un'app che trasforma l'iPhone in un apparecchio acustico) è una delle oltre 50 app già disponibili sull'App Store.

Gli studenti hanno anche l'opportunità di partecipare a un "Enterprise Track", che fornisce una formazione approfondita sull'intero ciclo di vita di un'app, dalla progettazione all'implementazione, all'utilizzo sul cloud, alla sicurezza, alla risoluzione dei problemi e all'archiviazione dei dati.

Le testimonianze degli studenti della Apple Developer Academy

Giovanni Bueti definisce l'Academy "l'ambiente educativo perfetto per sviluppare una sete insaziabile e una curiosità per lo sviluppo". Giovanni è convinto che l'Academy sia "in grado di darti una vera e propria cassetta degli attrezzi per prendere la tua idea e trasformarla in realtà e stimolare davvero la tua creatività.'

Michele Marrazzo dice che stare all'Academy sia "come esplorare con gli occhi di un bambino il fantastico mondo dello sviluppo delle app". E aggiunge: "Sono orgoglioso di aver acquisito nuove competenze, tra cui cose che non avevo mai provato prima, come il design e la gestione di un team, e di aver stretto amicizie con studenti che arrivano dalla Cina, dalla Spagna e dagli Stati Uniti, il tutto senza allontanarmi dalla mia città d'origine."

Eric Ordonneau, francese, ha apprezzato il fatto di avere "la libertà di imparare" e l'opportunità di lavorare con "persone davvero eccezionali che mi hanno aiutato davvero tanto a crescere e sviluppare le mie competenze". 

Martina D'Urso descrive l'Academy come "un'esperienza unica che mi ha aiutato a crescere personalmente e professionalmente". È convinta che il coding sia "un grande strumento che aiuta chiunque a dare vita alle proprie passioni e idee".

Il giro di affari delle App
La stagione delle App, apertasi con il lancio dell'App Store nel 2008, ha generato in un decennio oltre 1,5 milioni di posti di lavoro in Europa e ha fatto guadagnare più di 25 miliardi di dollari (oltre 22 miliardi di euro) agli sviluppatori europei.

L'Apple Developer Academy mira ad aiutare i futuri sviluppatori a raggiungere il loro potenziale e rientra nell'ambito del costante impegno di Apple nel rendere il coding accessibile a tutti. Nel 2016, Apple ha lanciato Everyone Can Code, un programma completo e un curriculum per aiutare gli studenti ad imparare il coding per creare opportunità e prepararli per il mondo del lavoro. Centinaia di istituzioni didattiche in Europa stanno adottando il programma Apple Everyone Can Code con Swift.

Le iscrizioni chiudono il 21 giugno. Gli studenti sono tenuti a compilare una domanda online sul sito https://www.developeracademy.unina.it/it/ e gli studenti selezionati saranno invitati a sostenere un test e a partecipare a un colloquio a Napoli, Londra, Monaco di Baviera o Parigi.

I test nelle sedi internazionali si svolgeranno: lunedì 1 luglio a Parigi, mercoledì 3 luglio a Londra, venerdì 5 luglio a Monaco.

Stampa/PDF
La Apple Developer Academy in cerca di nuovi studenti