LA BIENNALE DEI RAGAZZI

Stampa/PDF
La Biennale dei ragazzi, un progetto ideato e promosso dall’Associazione Culturale PlayTownRoma grazie Regione Lazio, Roma Capitale e Camera di Commercio di Roma.

La Biennale dei ragazzi è un progetto collettivo a più voci della durata di 365 giorni l’anno con l’obiettivo di promuovere a Roma le proposte più innovative e significative del panorama cinematografico, editoriale e teatrale per bambini, ragazzi, scuole e famiglie. La Biennale si pone l’obiettivo di valorizzare e riqualificare l’offerta socio-culturale della città di Roma e dell’intera Regione Lazio.

Il Natale 2014 all'Auditorium inizierà sotto il segno della Biennale Ragazzi Teatro, prima edizione di un evento che prevede una selezione di spettacoli teatrali per i più giovani curati da Michela Cescon, tra le più apprezzate attrici di cinema e teatro. Queste le sue prime dichiarazioni sul progetto:

“E' questa una grande occasione a cui non posso non partecipare e che profondamente mi trova pronta a mettermi al lavoro. Per un mese intero all'interno dell'attività dell'Auditorium  nel periodo delle feste natalizie dove le famiglie hanno del tempo per stare insieme,  proponiamo degli appuntamenti dove gli adulti possono prendere per mano i loro figli e scegliere un spazio proprio per loro, dove divertirsi, ridere, emozionarsi e pensare insieme: forse il regalo più bello! Mi auguro che qualcosa di queste proposte possa rimanere profondamente nel cuore di un bambino, anche una piccola immagine. Mi auguro che per la Biennale ragazzi teatro questo sia l'inizio per costruire sempre più uno spazio dedicato ai nostri figli, per regalar loro materiale creativo importante quanto il cibo e lo studio. Sono certa che il Teatro, quando lo incontri da bambino, da ragazzo, nella forma più alta che riusciremo ad offrire, ha la forza di salvare la vita. Il mio impegno sarà quello di creare occasioni di incontro, sotto forma di proposte diversificate, affinché qualcosa di profondo possa rimanere nel cuore dei ragazzi. Lo so che è ambizioso, ma è necessario provarci perché  il futuro del paese, dipenderà dalla nostra capacità di stimolare il potenziale creativo dei nostri figli”.

Una grande festa, energica come una partenza ed emozionante e profonda come una nascita, che per un mese intero arricchirà le attività che si svolgeranno in Auditorium nel periodo che coincide con le festività natalizie. Insieme al talento di alcune delle compagnie più sorprendenti del panorama italiano e internazionale, scopriremo il teatro più innovativo, affrontato da tanti diversi punti di vista: attraverso la parola, le immagini, la musica, il movimento, i sensi, con la possibilità di intraprendere un viaggio speciale dedicato a tutte le diverse età della crescita di un bambino.
Stampa/PDF
LA BIENNALE DEI RAGAZZI