La Campania alla Fitur di Madrid

Stampa/PDF
La Regione Campania conferma la sua partecipazione alla Fiera internazionale del Turismo di Madrid giunta quest'anno alla sua 38ª edizione.

La manifestazione, luogo di incontro annuale per migliaia di buyers internazionali e operatori del settore, è situata presso il centro fieristico IFEMA.

Presso lo stand della Regione Campania, all'interno del Padiglione Italia curato da Enit, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell'offerta turistica che la Regione Campania propone al mercato iberico.

Per il 2018, anno del cibo e del vino italiano nel mondo, l’offerta turistica regionale punta a valorizzare i prodotti agroalimentari e i territori d’origine che attraggono molti visitatori-consumatori, interessati a conoscerne la storia, la tradizione, la qualità e le caratteristiche.

Tanti itinerari turistici a carattere enogastronomico, a partire dai luoghi della Dieta Mediterranea, che esaltano non solo i prodotti ma anche le tradizioni identitarie, come il recente riconoscimento dell'arte del pizzaiuolo napoletano quale Patrimonio immateriale Unesco.

Inoltre la proposta de “I percorsi dell'anima”, gli itinerari religiosi della Campania che collegano, lungo il filo della spiritualità, i grandi centri alle aree interne, i luoghi di culto alla tradizione popolare e a quella enogastronomica, proprio come il Cammino di Santiago di Compostela.

Lo stand della Regione allestito alla FITUR ospita diciannove operatori del settore e le Associazioni “Terre del Falerno” e “Irpinia Mood“ che accoglieranno i visitatori con degustazioni di prodotti tipici.
Stampa/PDF
La Campania alla Fitur di Madrid