La classifica degli inlfuencer più ricercati sui social

Stampa/PDF

Cosa interessa davvero agli italiani degli “Influencer”? Ecco la ricerca di SEMrush in collaborazione con ONIM - Osservatorio Nazionale Influencer Marketing.

Cosa interessa davvero le persone quando si parla di star? SEMrush, una piattaforma SaaS per la gestione della visibilità online, ha analizzato cosa cercano di più gli italiani in merito ai più noti influencer. SEMrush è diventato il partner ufficiale di ONIM - l’Osservatorio Nazionale sull’Influencer Marketing che con le sue attività si prefigge l’obiettivo di informare ed educare sul tema, rendendo migliore l’approccio e l’utilizzo dell’Influencer Marketing per tutti gli attori coinvolti (influencer, agenzie, brand, software house, marketplace).

Ecco le cose più interessanti sulle ricerche degli italiani in merito ai 5 influencer più cercati.

Chiara Ferragni
Il primo posto lo occupa senza dubbio il “matrimonio di Chiara Ferragni e Fedez” dell’anno scorso con un totale di 60500 ricerche mensili. L’evento fu seguito da tutta Italia sui social e oggi ha quasi raggiunto l’interesse relativo al matrimonio Harry e Megan. “Piedi di Chiara Ferragni” (27100) è un altro argomento che fa scatenare i commenti negativi dei follower ogni volta che Chiara posta foto con scarpe aperte. Ma lasciamo decidere ai fan come sono le sue dita. “Chiara Ferragni nuda” (18100): gli scatty sexy dell’imprenditrice digitale suscitano molto scalpore da quando è nato il figlio di Chiara e Fedez, generando una marea di commenti non molto tolleranti e critiche alla star per il suo comportamento sui social. “Chiara Ferragni collection” (12100) è il brand di moda di Chiara, conosciuto e vestito in tutto il mondo, diventato famoso grazie a collezioni per niente banali. Interessante poi notare che, in merito al contesto familiare di Chiara, gli italiani cercano soprattutto notizie sul suo papà - Marco Ferragni (8100) - e non sulla madre oppure le sorelle. La relazione tra papà e figlia è il tema che stimola più interesse, soprattutto dopo che è scoppiato il gossip del fratello della Ferragni.

ClioMakeup
Curioso notare che ClioMakeup shop (14800) è più cercato rispetto a ClioMakeup blog e Youtube. Questo potrebbe avere senso se pensiamo che il brand di Clio diventa più potente e più popolare dal lato consumatore e che le persone acquistano già i suoi prodotti, conoscendone bene la creatrice. “Clio Makeup rossetti” batte tutti gli altri prodotti presenti nella collezione della nota truccatrice.

➜FavijTV™
Favij è il gamer e youtuber italiano più conosciuto. Poco tempo fa per qualche motivo è stato costretto a fare il video risposta agli haters che affermavano che non avesse talento. Ma una persona che è ricercata 301 mila volte in un mese, e che occupa il terzo posto nella classifica degli influencer italiani più cercati, può essere priva di talento? “HAPPY WHEELS” sono i set video più cercati al momento. “Favij horror” è il secondo tipo di giochi video più cercati dai fan.

Fabio Rovazzi
Fabio-Senza pensieri-Rovazzi non poteva mancare nella lista degli influencer più cercati. Nelle query più frequenti che lo riguardano rientrano senza dubbio tutte le sue canzoni: Tutto molto interessante (8100), Volare (5400), Faccio quello che voglio (4400). Invece le domande che le persone si pongono in merito a Rovazzi sono: quanti anni ha, dove abita e dove è nato Fabio.

CiccioGamer89
È il secondo gamer nella nostra classifica ma non secondo per la sua importanza nel mondo dei video giochi. Fornite e Clash royal sono le playlist più importanti del canale di Mirko e tra l’altro sono le ricerche più frequenti degli utenti sul suo conto. Curiosamente, l’account Twitch di CiccioGamer89 è più cercato rispetto a quello su Instagram: questo significa che il canale di “lavoro” supera quello personale.

"Questa analisi fa ben capire quanto gli influencer siano ormai un fenomeno sociale diffuso, addirittura popolare. Queste figure di riferimento sui canali digitali sono oggi molto di più, travalicando in molti casi tali piattaforme. Non sono casuali le loro apparizioni, sempre più frequenti, in media tradizionali come la tv. Le ricerche degli utenti in tal senso ne sono chiaro specchio, dimostrazione del legame instaurato con gli influencer. - ha dichiarato Matteo Pogliani, Founder di ONIM - Grazie alla partnership con SEMrush siamo oggi in grado di valutare anche la serp Google, troppo spesso poco considerato. Una diretta conseguenza della sempre più netta centralità dei social a discapito dei blog, fatto che ha portato molti professionisti a non prestare la giusta attenzione ai motori di ricerca. Non così per gli utenti, costantemente alla ricerca di "supporto" da parte di Google.".

Stampa/PDF
La classifica degli inlfuencer più ricercati sui social