Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli
  • Magazine
  • Sport
  • La domenica di Serie A scalda i motori prima della sosta nazionali

La domenica di Serie A scalda i motori prima della sosta nazionali

Stampa/PDF

La giornata di ieri ci ha regalato tre grossi ed importanti anticipi ma ora la dodicesima giornata arriva con la domenica di Serie A che entra nel vivo con sei match di rilievo e importanti per la classifica prima della pausa per le nazionali.

Cagliari e Fiorentina per la domenica di serie a

Ora di pranzo, ora di fuoco per la domenica di Serie A

Una squadra rivelazione contro una alla ricerca della propria continuità. Cagliari e Fiorentina stanno vivendo stagioni di grande riscatto. I sardi sono ad ora la rivelazione del campionato con tante vittorie importantissime in campi difficilissimi come Napoli e Bergamo. Ora gli uomini di Maran tornano dal loro pubblico alle ore 12:30 ed affronteranno una Fiorentina alla ricerca di continuità di risultati che sembra ancora mancare.

Udinese e spal per la domenica di serie a

Un match che può dire tanto

Spal e Udinese, due team nella parte bassa della classifica che si giocano tanto. I friuliani arrivano dalla convincente vittoria contro il Genoa mentre la SPAL deve trasformare in punti il buon gioco che stanno producendo. Gli uomini da Ferrara sono ultimi in classifica con sette punti, c'è bisogni di risultati positivi. L'appuntamento è quindi alla Dacia Arena per le ore 15:00.

Sampdoria e Atalanta per la domenica di serie a

Ritorno a Genova per Sampdoria

Il momento non è dei migliori ma le cose dovranno cambiare per la Sampdoria ancora alla ricerca della giusta quadratura del cerchio all'interno del proprio gioco. Purtroppo l'avversario non è certamente dei migliori o uno dei più accomodanti. Parliamo dell'Atalanta che è tornata galvanizzata dal suo primo punto di Champions League contro il Manchester City di Guardiola. Sfida che potrà dire molte cose quella delle ore 15:00 allo stadio Ferraris di Genova.

Lazio e Lecce per la domenica di serie a

Alla ricerca del morale giusto

La batosta contro gli scozzesi del Celtics non deve assolutamente sconvolgere la Lazio che in campionato è in piena lotta qualificazione di Champions League. La classifica ad oggi è corta e ogni passo falso potrebbe essere decisivo. Siamo ancora a novembre ma la prudenza non è mai troppa. Sulla carta la sfida dell'Olimpico contro il Lecce non dovrebbe dare troppi problemi ad Inzaghi e i suoi ma i pugliesi hanno più volte dimostrato di dare parecchio filo da torcere a tutte. Non dimentichiamo l'1 a 1 che ha frenato i campioni d'Italia in carica della Juventus. Fischio d'inizio fissato per le ore 15:00.

Parma e Roma per la domenica di serie a

Vincere per confermarsi

La Roma a doppia faccia torna in campionato. Nonostante le deludenti prestazioni in campo europeo, i giallorossi alternano prestazioni più che convincenti in campionato. Fonseca e i suoi volano a Parma dove affronteranno proprio i ducali nel match delle 18. Bisogna confermare il terzo posto per i capitolini mentre il Parma vuole terminare queste partite con prestazioni altalenanti. Stadio Ennio Tardini di Parma, ore 18:00.
Milan e Juventus per la domenica di serie a

Il big match

Milan e Juventus. A parlare dei precedenti non si finirebbe più. Due squadre storiche che si danno battaglia ogni volta c'è la possibilità. Milan alla ricerca della propria identità con il nuovo tecnico Pioli mentre la Juventus deve mantenere le distanze dall'Inter di Conte. Insomma, partita che può dire tutto e che sicuramente darà grandi sorprese e grande calcio. Stadio San Siro, ore 20:45.

Stampa/PDF
La domenica di Serie A scalda i motori prima della sosta nazionali