• Magazine
  • Sport
  • LA FASE A GIRONI E' FINITA. OGGI GIORNATA DI RIPOSO

LA FASE A GIRONI E' FINITA. OGGI GIORNATA DI RIPOSO

Stampa/PDF
Nella giornata di ieri si sono svolte le ultime partite della fase a girone del mondiale di Brasile 2014.

Nel gruppo G abbiamo assistito alla vittoria del Portogallo sul Ghana per 2-1. Le danze vengono aperte al 31' da un autogoal di Boye che svirgola in malo modo un cross di Miguel Veloso. Le Black Stars (prive dei sospesi dal proprio C.T Kwesi Appiah per motivi disciplinari di Sulley Muntati e Kevin Prince Boateng) non ci stanno sanno bene che per qualificarsi devono assolutamente vincere e infatti al 60' minuto di gioco trovano il momentaneo pareggio grazie a Gyan Asamoah (che grazie a questa rete diventa il giocatore africano che ha segnato più goal nella fase finale di un mondiale avendo ora all'attivp ben sei goal) che butta in rete il cross del suo compagno e quasi omonimo Asamoah, quello della Juventus. Ma il vantaggio e conseguente goal della vittoria è dell'uomo tanto atteso ovvero il detentore del pallone d'oro Cristiano Ronaldo, apparso comunque in crescita nella partita contro gli Stati Uniti siglando l'assist per il 2-2 finale per Varela al 95' minuto di gioco, che sfrutta un errore della difesa ghanese e a tu per tu con il portiere africano non sbaglia siglando il 2-1 finale in quello che è il primo e purtroppo unico goal siglato dal fuoriclasse del Real MAdrid. Questa per i lusitani è purtroppo una vittoria inutile visto che nonostante la sconfitta degli USA contro la Germania, arriva al 65' grazie al quarto goal in tre parte di Muller che sfrutta una respinta corta di Tim Howard sul colpo di testa di Merdesacker sugli sviluppi di un calcio d'angolo, e conseguente arrivo a pari punti i portoghesi devono comunque dire addio al mondiale a causa della differenza reti purtroppo i quattro goal presi all'esordio contro i tedeschi a inciso e non poco per i lusitani.

Nel gruppo H abbiamo assisto invece a una partita in cui si affrontavano una nazionale che ormai aveva già conquistato la qualificazione agli ottavi, il Belgio e una nazionale che oramai aveva ben poche possibilità di qualificarsi ovvero la Corea Del Sud. La vittoria è ancora una volta per i diavoli rossi che vincono (e di conseguenza passano il turno da imbattuti e cosa più importante da primi del proprio girone) per 1-0 grazie alla rete siglata al 78' dal capitano Jan Vertonghen che sfrutta una respinta corta del portiere coreano Kim. L'altra partita invece era una vero e proprio spareggio fra Russia e Algeria, il punteggio finale è di 1-1 risultato che permette ai nordafricani di passare per la prima volta nella loro storia la fase a gironi di un mondiale. Nota di merito per la Russia di Fabio Capello che non si è arresa ma è addirttura passata in vantaggio al 6' minuto con Alexander Kokorin che batte di testa il portiere algerino sul cross di Kombarov. L'Algeria sa benissimo che con questo risultato sarebbe fuori e infatti inizia ad attaccare in cerca quanto meno del pareggio che arriva al 60' con Islam Slimani che sugli sviluppi di un calcio d'angolo sfrutta un'uscita a vuoto del portiere russo Akinfeev (protagonista in negativo delle tre partite dei russi) trovando quello che alla fine di rivela il goal qualificazione per gli algerini.

Quindi con queste ultime quattro partite abbiamo il quadro completo degli ottavi di finale del mondiale brasiliano che inizieranno domani lasciando alle 16 nazionali rimanenti la giornata di oggi come giornata di riposo.
Ricordiamo le partite degli ottavi di finale: Brasile-Cile e Colombia-Uruguay il 28 giugno, Olanda-Messico e Costa-Rica-Grecia il 29 giugno, Francia-Nigeria e Germania-Algeria il 30 giugno mentre Argentina-Svizzera e Belgio-USA il primo di luglio.
Stampa/PDF
LA FASE A GIRONI E' FINITA. OGGI GIORNATA DI RIPOSO