La "Festa dei Fiori"

Stampa/PDF
Anche in primavera le strade della «città dai cento campanili» saranno gremite di visitatori e turisti che prenderanno parte alla seconda edizione della "Festa dei Fiori", l'evento organizzato dalla Fondazione Carnevale Acireale– presieduta da Antonio Belcuore – insieme all'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Roberto Barbagallo.

Si comincia domani pomeriggio, sabato 29 aprile, con l'inaugurazione delle mostre collaterali e l'apertura (alle 16.30) di"Fiori in Fiera", il mercato d'artigianato che si snoderà nelle vie del centro storico, tra la Cattedrale e la Basilica di San Sebastiano, in via Ruggero Settimo e piazza Lionardo Vigo: un percorso tra bancarelle folcloristiche e i loro prodotti naturali.

Alle 17.30 appuntamento con la prima sfilata lungo il circuito tradizionale di Piazza Duomo, Corso Umberto, Via Paolo Vasta, Corso Savoia: saranno protagonisti i gruppi mascherati scolastici di Acireale, e direttamente dal Carnevale di Malta gruppi e scuole di danza in maschera, accompagnati dalle due bande musicali Guggen Band Draufgaenger-guggis – German e Guggen Musik "Big Friends" Malta.

A seguire, dalle 18.00 in Piazza Duomo, le iniziative curate dall'associazione Danz@M.E. per celebrare la Giornata Internazionale della Danza promossa dall'International Dance Council dell'Unesco: il flash mob "PrimaVeraDanza" e il percorso di performance artistiche tra l'architettura della città.

Il momento più atteso arriverà alle 18.30, quando i sette carri infiorati faranno finalmente mostra di sé per la parata di presentazione. Sarà festa fino a tarda sera: alle 21.30 sul palco di Piazza Duomo i riflettori saranno puntati sullo spettacolo di varietà "Che Fantastica Serata", con Vincenzo Canzone, Alessandro Gandolfo e la Fantastica Orchestra; mentre in Piazza Indirizzo si accenderà l'atmosfera da discoteca a cura di VivAci.

Tra gli eventi clou della giornata di domani è in programma anche la "Caccia al Tesoro tra le suggestive vie di Acireale"organizzata dal Gruppo Giovani Fai (Fondo ambiente italiano) di Catania insieme alla Delegazione etnea e al Gruppo di Acireale: alle 9.30 dal chiosco ligneo di Piazza Vigo, si darà il via a una passeggiata-gioco all'insegna dell'arte e del divertimento in una progressiva immersione tra luoghi "misteriosi" e ricchi di fascino, alcuni non sempre accessibili. La competizione, aperta a tutti, si concluderà con la premiazione floreale dei vincitori.

Intanto a Villa Belvedere è già aperto al pubblico – dopo il taglio del nastro inaugurale avvenuto questa mattina (28 aprile) – il Green Village Sicilia, promosso da MeetingCo Events. Oltre 200 bambini, pronti a giocare e studiare divertendosi, hanno inaugurato le attività, insieme a loro anche gli organizzatori, gli assessori comunali Antonio Coniglio (Turismo) e Francesco Fichera (Ambiente), il deputato Ars Nicola D'Agostino e il consigliere comunale Silvestro Torrisi.
Stampa/PDF
La "Festa dei Fiori"