La festa del Prosciutto di San Daniele

Stampa/PDF

Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele rinnova l’appuntamento con la storica manifestazione dal 24 al 27 giugno. A San Daniele del Friuli i concerti di Tiromancino, Roberto Vecchioni, Elio e Le Storie Tese, Gino Paoli e Goran Bregovi?; gli eventi di cultura, arte e spettacolo con Serena Dandini, Gene Gnocchi, Renato Pozzetto, Vittorino Andreoli, Mauro Corona, Oliviero Toscani, Alberto Angela e Pupi Avati.

San Daniele del Friuli (UD), 26 maggio 2016 – Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele rinnova l’appuntamento con Aria di Festa, storica festa del prosciutto che si terrà dal 24 al 27 giugno 2016 a San Daniele del Friuli (UD), una quattro giorni di sapori, musica, eventi, cultura e spettacoli.

Realizzata in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, per il tramite di PromoTurismoFVG, Aria di Festa è l’appuntamento enogastronomico e culturale alla scoperta del gusto e della tradizione della sua terra che, dal 1984, si tiene a San Daniele del Friuli.

Ogni anno, durante l’ultimo fine settimana di giugno, Aria di Festa trasforma il centro storico cittadino in una grande sala di degustazione, aprendo ai visitatori le porte dei prosciuttifici per accompagnarli in visite guidate che consentono loro di entrare in contatto diretto con gli unici luoghi dove avviene la produzione di questa eccellenza italiana, assaporandone le peculiarità con tutti i sensi. Oltre all’offerta enogastronomica, Aria di Festa propone una grande varietà di eventi legati all’arte, alla musica e al teatro, coinvolgendo grandi nomi della cultura, del giornalismo, del cinema e dello spettacolo.

Presentandosi come una manifestazione trasversale, di anno in anno, Aria di Festa raggiunge risultati di grande successo. La scorsa edizione ha fatto registrare un notevole incremento di pubblico e consumazioni con un +21% dei consumi, più di 2.200.000 fette di prosciutto tagliate nei 12 stand gestiti dal Consorzio e oltre 20 mila persone presenti ai concerti. In 4 mila e 500 hanno assistito agli incontri culturali nelle piazze principali, in 10 mila hanno partecipato ad una visita guidata nei prosciuttifici aperti, oltre mille persone alle degustazioni

Stampa/PDF
La festa del Prosciutto di San Daniele