La funzione genitoriale nelle nuove famiglie tra cambiamento e stabilità

Stampa/PDF

Si terrà domani, nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino il convegno: “La funzione genitoriale nelle nuove famiglie tra cambiamento e stabilità”. Nuclei monoparentali, matrimoni misti, famiglie unipersonali, allargate o ricostituite, con almeno uno dei componenti della coppia che ha avuto figli da una precedente unione. Sono solo i principali esempi che dimostrano come il modello tradizionale di famiglia abbia subito negli anni un profondo scossone, legato a fattori di natura sociale, culturale ed economica. I cambiamenti in corso si ripercuotono sul ruolo e sulle responsabilità del genitore, chiamato a dare stabilità alla cellula fondamentale della società. A questi mutamenti è legata anche la cura delle relazioni intergenerazionali, ovvero la trasmissione di saperi in una società in cui manca il riconoscimento dell’importanza delle generazioni precedenti.

Interverrà il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris (ore 9,30 circa) l’assessore alle Politiche sociali, Roberta Gaeta, la presidente dell’Ordine degli Psicologi, Antonella Bozzaotra, il direttore didattico dell’Iipr Camillo Loriedo ed il presidente della Società italiana di psicoterapia relazionale sistemica (Sipres), Francesco Canevelli.

Il convegno, è coorganizzato dal Comune di Napoli e dall’Istituto italiano di psicoterapia relazionale (Iipr) con il patrocinio del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi e dell’Ordine degli Psicologi della Campania.

Stampa/PDF
La funzione genitoriale nelle nuove famiglie tra cambiamento e stabilità